L’assessore all’Istruzione della Regione Siciliana Roberto Lagalla ha incontrato ieri i rettori delle università siciliane. Il presidente della Regione Nello Musumeci aveva già realizzato un primo incontro a gennaio.

L’intento è un percorso di condivisione strategica sulle problematiche di maggiore rilevanza del sistema universitario regionale. Le necessità individuate sono molteplici e si punta a individuare la scala delle priorità e avviare tavoli di lavoro su temi specifici, in sinergia con gli atenei.

Lagalla ha dichiarato: «L’intenzione del governo regionale è quella di ridare adeguata attenzione alla ricerca e alla formazione accademica intervenendo con efficacia nell’interdizione della continua fuga di cervelli dalla Sicilia e ridando attrattività al nostro sistema universitario. È importante garantire continuità tra scuola, università e mondo del lavoro, intervenendo sull’apprendistato di terzo livello, sul potenziamento delle azioni di orientamento, placement ed internazionalizzazione, confermando il sostegno alle scuole di specializzazione di area medica, così come ai dottorati di ricerca».

Già nei prossimi giorni l’assessore Lagalla invierà una proposta.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.