Il Consiglio di giustizia amministrativa della Sicilia ha stabilito che un docente di Ingegneria dell’Università degli Studi di Palermo, Enrico Napoli, può partecipare a un concorso per professore ordinario pur essendo membro del Consiglio d’amministrazione d’Ateneo.

All’incarico non può accedere nessun parente fino al quarto grado ma ciò non riguarda Napoli che non è parente di se stesso.

Il rettore Fabrizio Micari era intervenuto sospendendo il docente dal concorso ma sia il Tar che il Cga hanno dato ragione a Napoli

1 risposta

  1. Maria Anna Di Giovanni

    Buon pomeriggio sono di Giovanni Maria Anna ha studiato presso la facoltà in giurisprudenza Palermo volevo sapere quando posso entrare per il tirocinio grazie e distinti saluti

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.