È stato pubblicato nell’albo di Ateneo l’Avviso di Selezione di n°38 partecipanti a percorsi per rafforzare l’occupabilità di giovani laureati interessati a lavorare in una Pubblica Amministrazione Regionale

110 giovani laureati dell’Isola potranno avanzare le loro candidature per un percorso formativo e professionalizzante all’interno degli uffici dell’amministrazione regionale. L’iniziativa è stata avviata, negli scorsi mesi, dall’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale della Regione Siciliana.

Gli aspiranti dovranno avere un’età massima di 35 anni, essere residenti in Sicilia e aver conseguito una laurea – magistrale, specialistica o di vecchio ordinamento – con un voto minimo di 105/110 all’interno di una delle seguenti aree disciplinari: Scienze giuridiche e politico-sociali, Scienze economiche, statistiche e gestionali, Scienze ingegneristiche e Architettura e una piccola percentuale è riservata agli ambiti disciplinari di altre categorie.

La selezione avverrà per soli titoli e a parità di punteggio sarà valutato l’Isee, l’indicatore della situazione economica dei nuclei familiari. Daranno maggiore punteggio i titoli post laurea, come il dottorato di ricerca o il master, ed è richiesta la conoscenza della lingua inglese, comprovata almeno dal possesso di una certificazione di livello A2.

I percorsi prevedono una fase iniziale di formazione di novanta ore, dedicata all’approfondimento di conoscenze relative all’attività amministrativa regionale. A questo seguirà la definizione di un Piano formativo individuale, sviluppato in considerazione sia delle competenze di ciascun allievo sia delle attività con cui dovrà confrontarsi presso uno dei dipartimenti ospitanti. La fase di tirocinio avrà poi la durata di dodici mesi (1.256 ore), con un’attività quotidiana da svolgersi in coerenza con gli orari di servizio degli uffici regionali. A ciascun tirocinante sarà corrisposta una indennità mensile per un valore massimo di milleseicento euro lordi.

I candidati, in possesso dei requisiti di ammissione previsti dal bando, devono compilare la domanda di partecipazione alla selezione utilizzando l’applicativo online disponibile alla pagina https://concorsi.unipa.it

La domanda prodotta deve essere stampata, firmata, scansionata e trasmessa entro e non oltre le 12:00 di mercoledì 24 luglio, unitamente agli altri documenti previsti dal bando, pena l’esclusione, tramite posta elettronica certificata (PEC), inviando, da un indirizzo di PEC personale, una e-mail all’indirizzo pec@cert.unipa.it avente come oggetto il codice identificativo della domanda prodotto dal sistema informatico. 

1 risposta

  1. Stefania

    Buongiorno, ho un quesito da porre in merito al bando e spero che qualcuno possa venirmi in aiuto.
    Ieri ho effettuato la procedura di compilazione tramite l’applicativo di unipa e al momento di ricevere il pdf con il resoconto della mia domanda ho trovato la richiesta di inviare tra gli allegati
    – dichiarazione sostitutiva di Atto di notorietà di conformità di copia all’originale ai sensi degli Artt. 19 e 47 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, regolarmente sottoscritte con firma autografa .
    Non mi è affatto chiaro cosa debba dichiarare, dato che i requisiti richiesti per la selezione e i dati personali sono già contenuti nella domanda di partecipazione generata dal sistema.
    Grazie in anticipo a chi saprà/vorrà rispondermi,.

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Younipa su facebook, Instagram e Twitter