Vorrei tornare a casa, ma non posso. È il messaggio che arriva in redazione da Aurora Giacalone, studentessa del trapanese dell’Università di Palermo, rimasta bloccata in Spagna allo scoppio dell’emergenza da coronavirus. Sono decine i siciliani che ora si trovano in giro per l’Europa per un periodo di studio all’estero e che in questi giorni vorrebbero rimpatriare ma non riescono. 

Aurora Giacalone è una studentessa dell’Università di Palermo. Che vive giorni di apprensione. Quella che doveva essere un’esperienza meravigliosa si sta trasformando giorno dopo giorno in un incubo.

Aurora, come tanti altri studenti siciliani ma anche di altre università Italiane, è una delle tante voci preoccupate che arrivano da un capo all’altro del continente.

Sono lontani da casa, partiti per inseguire un sogno. E di certo, all’inizio di questa avventura, non pensavano che avrebbero desiderato così tanto di rientrare in Italia.

Aurora nel video mandato a Younipa.it tramite WhatsApp, ci descrive bene la sua situazione. nessun aiuto dall’ambasciata, nessun aiuto dalla sua università.

Aurora e gli altri stanno bene, ma nei momenti di difficoltà, casa è sempre casa. Studenti in Erasmus, bloccati in quell’Europa che ha tagliato i collegamenti con l’Italia per contenere il contagio e che ora si sta chiudendo in se stessa per lo stesso motivo, Paese dopo Paese.

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.