Per Fronteggiare l’emergenza Coronavirus anche l’Ismett avvia la procedura di selezione per medici specialisti e specializzandi. Le discipline richieste sono: Anestesia e rianimazione, Medicina d’urgenza, Cardiochirugia, Chirurgia toracica, Malattie dell’apparato respiratorio.

I contratti offerti sono diversi – da incarichi di lavoro autonomo a collaborazione coordinata e continuativa – e, si legge nel bando, “saranno commisurati a titoli, esperienza e competenze dei candidati prescelti. Il trattamento economico tiene conto del tipo di attività ed è pertanto di sicuro interesse”.

Medici Progetto COVID-19

Nell’ambito dell’emergenza sanitaria COVID-19, si raccolgono domande di partecipazione alla selezione per medici specialisti/specializzandi in diverse discipline (Anestesia e Rianimazione, Medicina d’Urgenza, Cardiochirugia, Chirurgia Toracica, Malattie dell’Apparato Respiratorio), che possano prestare attività clinico assistenziale per far fronte alle contingenti esigenze del territorio.

La tipologia contrattuale offerta (che include incarichi di lavoro autonomo, anche di collaborazione coordinata e continuativa) sarà commisurata ai titoli, esperienza e competenze dei candidati prescelti. Il trattamento economico tiene conto del tipo di attività ed è pertanto di sicuro interesse.

I seguenti Requisiti devono essere posseduti all’atto di presentazione della domanda:

A. Medici Specialisti (Rif. MPC/20)

  • Diploma di laurea in Medicina e Chirurgia riconosciuto in Italia o titolo equipollente per legge.
  • Abilitazione all’esercizio della professione medica.
  • Iscrizione all’ordine professionale.
  • Specializzazione nelle seguenti discipline o equipollenti:
    • Anestesia e Rianimazione
    • Malattie dell’Apparato Respiratorio
    • Cardiochirugia
    • Medicina d’Urgenza
    • Chirurgia Toracica
  • In via preferenziale: età inferiore a 50 anni

B. Medici Specializzandi (Rif. MSPC/20)

  • Diploma di laurea in Medicina e Chirurgia riconosciuto in Italia o titolo equipollente per legge.
  • Abilitazione all’esercizio della professione medica.
  • Iscrizione all’ordine professionale.
  • Iscrizione all’ultimo o al penultimo anno di corso delle seguenti scuole di specializzazione:
  • Anestesia e Rianimazione
  • Malattie dell’Apparato Respiratorio
  • Cardiochirugia
  • Medicina d’Urgenza
  • Chirurgia Toracica

L’avviso rimane aperto sino 

 a copertura delle necessità clinico assistenziali connesse all’epidemia COVID-19.

Medici Progetto Covid-19

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.