Home

Si è verificato un incidente “hot” per l’eco-totem smartie water a Ingegneria, installato per il progetto Plastop Unipa che dovrebbe contribuire a ridurre l’uso della plastica nel campus di viale delle Scienze: qualche buontempone ha hackerato il sistema e ha introdotto dei brevi filmati porno che avranno intrattenuto chi è andato a cercare di riempire la sua borraccia o di portare contenitori in plastica vuoti.

Il passaparola e i video hanno iniziato a circolare tra gli studenti.

Da Plastop a Porno Unipa il passo è stato breve. ☺️

(immagine inviata da A. Pizzo)

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Tony Siino vive a Palermo, ha 43 anni, è laureato in Scienze Politiche e ha una passione per l'Information and Communication Technology, i nuovi media, la comunicazione, i blog, l'accessibilità e l'usabilità, l'information architecture e la radio. È dottore di ricerca in Sociologia. Lavora come web strategist e web content manager e come speaker radiofonico (a Radio Time). Scrive articoli sull'ICT per siti Internet e per riviste specializzate. Ha ideato la directory italiana dei blog www.blogitalia.org, il blog di Palermo Rosalio e ha un suo blog (www.deeario.it). Ha ideato e coordina l'ex blog ufficiale dell'Università degli Studi di Palermo (www.younipa.it).

2 Risposte

  1. Avatar
    Reebecca

    Ah bhe! Occhio, che grazie alla signora tecnologia trovare di questi “intoppi hot” non è poi così difficile! 😉

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata