Home

Natasha Collins-Daniel, insegnante di yoga e PR per un’associazione ambientalista, vive a Bristol. Ha 37 anni e ha una figlia di sette anni e un figlio di quattro. Sta facendo scalpore sui social per una rivelazione che ha voluto fare: ha raccontato di aver smesso di radersi nel 2017.

“Ero una mamma lavoratrice impegnata con due bambini sotto i cinque anni. Mi preoccupavo ancora del mio aspetto, mi tingevo i capelli di diversi colori, mi truccavo e mi dipingevo le unghie. Ma un po’ di peli sul corpo erano davvero un problema così grande?”, ha iniziato a riflettere.

Anche perché aveva l’esempio della migliore amica Ruth che, nonostante avesse ascelle non depilate, era sempre favolosa. “Improvvisamente, mentre mi affrettavo a buttarmi sotto la doccia una mattina, rimuovere i peli del corpo mi sembrava un’enorme perdita di tempo. Così ho buttato il mio rasoio nel cestino”.


Leggi anche: Influencer con pose sexy davanti alla bara del padre: “Lui sarebbe fiero di me” – FOTO


La scelta di Natasha: “Ho smesso di radermi”

Natasha ha rivelato di essersi sentita “subito benissimo“. “Mentre i peli delle mie ascelle e delle gambe crescevano, anche James (il marito) era felice. Lui pensava fosse sexy e, anche se non lo facevo per lui, sapere che lui riteneva questo mi faceva sentire bene”.

La donna ha anche sfatato i classici miti da quando ha smesso di radersi: “Mi sono subito resa conto che avere i peli sulle ascelle non ti rende più puzzolente, anzi. Mi sono ritrovata a sentirmi meno sudata. Anche avere i peli sulle gambe mi faceva sentire davvero al top. Mi idratavo i peli per renderli ancora più morbidi ed amo la sensazione dell’aria fresca che soffia attraverso di loro quando cammino all’aperto con i vestiti o in pantaloncini”.

Anche in ufficio è sempre andato tutto per il meglio, non ha mai avuto commenti negativi. “Ho scoperto che mi piaceva creare un po’ di scompiglio quando prendevo qualcosa e tutti potevano vedere le mie ascelle. Con il passare degli anni ho ripreso a tagliarmi la linea bikini e a mettermi in ordine le sopracciglia. A parte questo, però, lascio stare i peli del corpo. Mi sento libera e sicura“.


Leggi anche:


Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata