Home

“La tua idea di impresa in Sicilia”. Istanze entro il 31 maggio, come partecipare. Il premio messo in palio dalla Presidenza della Regione e dall’Irfis Spa.

10 premi da 10 mila euro

Da qui la decisione di mettere a disposizione dieci premi da 10 mila euro ciascuno per le migliori idee d’impresa presentate da giovani.

Questo l’obiettivo del premio “La tua idea di impresa in Sicilia“. Iniziativa che intende finanziare la fase di startup di nuovi progetti imprenditoriali sviluppati da giovani inoccupati o disoccupati.

I vincitori potranno anche usufruire di finanziamenti a tasso agevolato a valere sul Fondo Sicilia ed essere affiancati da personale qualificato dell’Irfis. A titolo gratuito, per lo sviluppo dell’idea d’impresa.

Il premio

Il regolamento del premio, finanziato con un plafond di 100 mila euro, 50 mila dalla Presidenza della Regione Siciliana e 50 mila dall’Irfis. E’ stato presentato questa mattina in conferenza stampa a Palazzo Orleans dal presidente della Regione, Nello Musumeci, e dal presidente dell’Irfis, Giacomo Gargano.

È rivolto a giovani inoccupati e disoccupati di età compresa tra 18 e 35 anni, residenti in Sicilia da almeno sei mesi. Il bando sarà pubblicato a breve: i progetti (business plan, modulo di partecipazione, curriculum vitae e auto-dichiarazione) devono essere presentati entro il 31 maggio di quest’anno e saranno valutati da una apposita commissione.

“Siamo convinti che la nostra regione può offrire nuove occasioni per fare impresa, possibilmente promuovendo iniziative innovative”, ha detto in conferenza stampa a Palazzo d’Orleans il presidente della Regione, Mello Musumeci, con lui il presidente di Irfis Giacomo Gargano.

Per i progetti premiati che vorranno passare dalla fase propositiva a quella realizzativa, l’Irfis metterà a disposizione proprie risorse a tasso agevolato (0,25%) per sostenere l’attivita’ d’impresa.

QUI IL VIDEO


Altre notizie:

Bollettino Covid, la Sicilia “sorride”: in calo contagi e ricoveri

Il Policlinico di Palermo tra nuovi incarichi e conferme: ecco il nuovo assetto

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Fabio C.

I sogni non accadono se non agisci

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata