Home

sili nido Roma: 1150 nuovi posti per educatori e maestri. Con un recente comunicato il Comune di Roma ha annunciato l’assunzione di 1150 figure professionali a tempo indeterminato nel settore scolastico della Capitale per l’anno 2022/2023. I nuovi assunti andranno a coprire le criticità evidenziate dal Comune in uno dei settori nevralgici della vita cittadina. Una buona notizia per chi si trova in graduatoria in attesa di una chiamata e per le famiglie con entrambi i genitori impegnati in attività lavorative. Andiamo a vedere nel dettaglio il comune.

L’assunzione avverrà a scaglioni e sarà cosi ripartita:

  • 200 unità verranno immesse in organico a settembre;
  • 400 unità verranno immesse in organico nei primi mesi del 2023.

Inoltre, verrà ampliato il personale in organico che si occupa dell’inclusione nelle sezioni dove sono presenti bambini e bambine con disabilità:

  • 250 unità verranno assunte per gli asili nido;
  • 250 unità saranno ricercate tra il personale per l’inclusione.
  • 60 unità per le scuole dell’infanzia;

Asili nido Roma: il comunicato stampa

Con l’anno scolastico 2022/2023 Roma Capitale dà l’avvio a 600 assunzioni a tempo indeterminato per il personale dei nidi e delle scuole dell’infanzia comunali. Entro settembre saranno assunte 200 unità complessive di personale e le restanti 400 nei primi mesi del 2023. Con una Memoria di Giunta approvata in Campidoglio si prevedono anche interventi volti a potenziare l’organico delle strutture educative e scolastiche con una particolare attenzione a quello dedicato all’inclusione nelle sezioni in cui sono presenti bambini e bambine con disabilità: si tratta di ulteriori 250 unità per i nidi, circa 60 per le scuole d’infanzia e 250 relative al personale per l’inclusione.

Trovi il testo integrale del comunicato stampa qui

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata