Home

Bollettino Covid 21 gennaio 2022. La situazione e i nuovi contagi in Italia

Bollettino Covid Italia – Sono 179.106 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 188.797. Le vittime sono invece 373, mentre ieri erano state 385. Sono 1.117.553 i tamponi molecolari e antigenici effettuati nelle ultime 24 ore.Secondo il bollettino, sono 2.695.703 gli attualmente positivi, con un incremento di 13.662 nelle ultime 24 ore. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono 9.603.856 mentre i morti sono 142.963. I dimessi e i guariti sono invece 6.765.190, con un incremento di 171.565 rispetto a ieri. 

Ieri erano stati 1.110.266. Il tasso di positività è al 16%, in lieve calo rispetto al 17% di ieri. Sono 1.707 i pazienti in terapia intensiva, 9 in più nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 148. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 19.485, ovvero 174 in meno rispetto a ieri.

Bollettino Covid 21gennaio 2022. La situazione e i nuovi contagi in Sicilia

Bollettino Covid Sicilia – In Sicilia 7.418 nuovi casi Covid e 26 decessi che fanno salire i positivi totali a 558.813 e le vittime a 8.113. Gli attuali positivi sono 202.439, +5.422; i guariti 348.261, +1.970.

Il maggior numero dei nuovi casi in provincia di Palermo, 1.971; seguita da quelle di Catania, 1.432, e Siracusa, 886. I ricoverati con sintomi sono 1.417, 170 in terapia intensiva, 14 del giorno. I tamponi effettuati 46.999. Tasso di positività al 15,8%.

Leggi anche:

sicilia


Ultim’ora, Sicilia e altre tre regioni in arancione: cosa cambia

no vax

Fiale di saliva infetta per ottenere il Green Pass, la nuova folle trovata dei no-vax

Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata