Home

Bollettino Coronavirus 15 Novembre 2020. La Situazione in Sicilia

Coronavirus. Sicilia – In Sicilia in calo i contagi ma anche i tamponi. Infatti, da quanto emerge dal bollettino giornaliero del ministero della Salute nelle ultime 24 ore in Sicilia sono 1422 i nuovi positivi

Sono 16 i pazienti ricoverati oggi per Coronavirus a fronte dei complessivi 1422 soggetti positivi rilevati così come riportato dal bollettino quotidiano del Ministero della Salute.

Il dato dei ricoveri comprende anche le terapie intensive che, nello specifico, oggi vede un incremento di due pazienti rispetto a ieri. Il dato dei guariti è pari a 385 persone. Trentasei (36) i decessi.

I tamponi molecolari processati sono stati 7426.

Questo il report dei contagi nelle province: 24 Agrigento, 60 Caltanissetta, 482 Catania, 15 Enna, 211 Messina, 452 Palermo, 103 Ragusa, 57 Siracusa, 18 Trapani.

Bollettino Coronavirus 15 Novembre 2020. La Situazione in Italia

Coronavirus Italia. Da quanto emerge dal bollettino giornaliero del ministero della Salute nelle ultime 24 ore in calo la curva epidemica in Italia.

Infatti, diminuiscono i positivi al Covid-19, sono 33.979, in calo di 3276 casi (ieri 37.255).

In calo anche i tamponi eseguiti ma sfiorano comunque i 200mila: oggi il dato dei tamponi è di 195.275, rispetto ai 227.695 eseguiti nella giornata di ieri, meno 32.420.

Aumenta, inoltre, la percentuale dei positivi-tamponi, che arriva a 17,4, ieri era del 16,3. Rimane stabile il numero dei decessi: 546 rispetto ai 544 di ieri, e che arriva a 45.229 morti dall’inizio della pandemia.

Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata