Home

Carta Giovani Nazionale è la nuova iniziativa interamente dedicata ai giovani. Con questa carta, sarà possibile ottenere numerose agevolazioni. Scopriamo quali.

Carta Giovani Nazionale: cos’è?

Promossa da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, la Carta Giovani Nazionale nasce per ottenere sconti e agevolazioni sull’acquisto di determinati beni e servizi, di carattere culturale, sportivo e benessere, dedicati ai più giovani.

Chi può usufruirne?

La Carta Giovani Nazionale è dedicata esclusivamente ai giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni.

Come ottenerla?

Per ottenere la Carta Giovani Nazionale, servono pochi semplici passi.

  • Scaricare l’app IO, scaricabile da App store e Google play;
  • Accedere con lo Spid o con Carta d’identità elettronica;
  • Dopo aver effettuato il primo accesso, accedere digitando il PIN scelto o attraverso riconoscimento biometrico;
  • Cliccare sulla sezione portafoglio;
  • Premere il tasto “Aggiungi”, cliccare sulla voce “Sconti, bonus e iniziative”, e poi su “Carta Giovani Nazionale”;
  • Seguire i passaggi restanti per completare la richiesta e attivare la Carta.

A quel punto, la Carta sarà attivata e presente all’interno del Portafoglio.


Leggi anche: Giovane solo nell’Ucraina in guerra, la sua famiglia a Palermo: “Aiutateci”- VIDEO


Le agevolazioni

Con la Carta Giovani Nazionale è possibile ottenere tante e diverse agevolazioni: dai viaggi alla cultura, dalla casa allo sport, passando per mobilità e formazione. Di seguito, una lista completa:

  • acquisto di biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo;
  • acquisto di titoli di viaggio;
  • accesso a piattaforme per car sharing ed altri servizi di mobilità;
  • acquisti di servizi di telefonia e accesso ad internet;
  • accesso a piattaforme per la distribuzione di contenuti di intrattenimento;
  • acquisto di libri, pubblicazioni, audiolibri, ebook;
  • accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali;
  • accesso a circuiti o strutture dedicate allo svolgimento di attività sportive o ricreative e formative (corsi di musica, di teatro o di lingua straniera);
  • accesso a strutture ricettive;
  • accesso a strutture dedicate alla salute e al benessere psicofisico;
  • eventuale coupon o strumento equivalente per partecipare a specifici eventi (concerti, festival, visite guidate, tour culturali, ecc.), gratuitamente oppure a prezzi particolarmente agevolati.

“Nessuno pensa ai giovani”: l’UE boccia proposta sul divieto di tirocini e stage non pagati

Donne nei corsi STEM, finanziato oltre 1miliardo: “Investire sulle giovani scienziate”

Condividi


Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata