Home

Matteo, 18enne palermitano, vince la lotta contro il cancro e chiede aiuto a Paolo Bonolis per ringraziare i suoi genitori nel programma “C’è Posta per Te”. Durante la trasmissione il giovane ha raccontato il suo percorso di vita durante questi anni.

“È stato il vostro amore incondizionato a farmi rinascere”, scrive Matteo in una lettera dedicata ai genitori, in cui ha raccontato l’evoluzione della sua malattia: da quando si è sentito male mentre faceva canoa al porto di Palermo fino alla sua ripresa.


Leggi anche: Lorenzo si laurea dopo aver sconfitto il cancro: “Per la tesi ho studiato la mia malattia”


C’è posta per te, 18enne palermitano sconfigge il cancro e ringrazia i genitori

Il ragazzo, a soli 15 anni ha contratto il linfoma di Hodgkin, un raro tumore del sistema linfatico. “Non mi viene semplice dimostrare quanto vi voglia bene, ma voglio iniziare da qui a dimostrare l’affetto che ho per voi. E voi non viziatemi più o mi abituo”, conclude Matteo prima di abbracciare i suoi genitori.

Ad aiutare nella sorpresa il giovane Matteo c’è stato Paolo Bonolis. “Vostro figlio mi ha detto di venire – ha detto Bonolis ai genitori – Ora non posso fare qualcosa che vi diverte, ma posso farvi fare qualcosa che vi divertirà. Mi sono chiesto cosa donarvi. Staccare un attimo e prendere un periodo tutto vostro. Ho pensato una settimana in un resort dove c’è una SPA con dei fisioterapisti”. Una sorpresa che ha fatto commuovere la famiglia palermitana.


Leggi anche:

“Lotto contro un cancro, le lezioni a distanza mi aiutano”: le storie di universitari pro Dad

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata