Home

Comprare casa per gli under 35 sarà più facile. Non servirà più un anticipo o un garante ma ci penserà lo Stato. Il governo è pronto ad approvare con il prossimo decreto legge Imprese una nuova misura per aiutare i giovani a mettere su famiglia.

Mutuo casa per giovani under 35, qualche anticipazione sulla misura

La misura dovrebbe aggiungersi, è tutto ancora da scrivere nel dettaglio, agli sgravi fiscali proprio sull’accensione dei prestiti per l’acquisto della prima abitazione per i più giovani annunciati pochi giorni fa con il Documento di economia e finanza. Possibile però che ci sia bisogno ancora di un po’ di tempo per il nuovo decreto, che utilizzerà i 40 miliardi dell’ultimo scostamento di bilancio e servirà a dare respiro alle attività rimaste bloccate dalle chiusure anti-Covid.

Due anni fa il decreto Crescita aveva messo 100 milioni per finanziare il Fondo prima casa per le giovani coppie che offriva garanzia statale, nella misura del 50%, ai mutui erogati per l’acquisto o la ristrutturazione. “Un welfare adeguato, una casa e un lavoro sicuro” sono i tre pilastri su cui si può e si deve costruire in Paese diverso per le nuove generazioni, è la convinzione del premier. Ed ecco quindi, la promessa di “infrastrutture sociali e case popolari”, più asili nido, ma anche una spinta con 600 milioni al sistema della formazione duale per rendere i “sistemi di istruzione e formazione piu’ in linea con il mercato del lavoro”.

Spazio infine allo sport (un miliardo per le palestre) e anche al Servizio civile con 650 milioni in due anni e a incentivi per le attività imprenditoriali nel settore turistico.

Leggi anche

Selena Gomez scrive a Mario Draghi: ecco la sua richiesta al Premier

Concorso 460 posti per Diplomati (diverse figure) a tempo indeterminato, ecco il Bando

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata