Home

Pubblicato il bando di Concorso Inail 2022 per l’assunzione di 32 unità da inquadrare nel ruolo dei professionisti, I livello di professionalità, di cui al CCNL dell’Area funzioni centrali a tempo pieno e indeterminato.

Si tratta di unità ad elevata specializzazione tecnica, presso la Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione.

Concorso Inail 2022: requisiti

Per partecipare al nuovo concorso Inail 2022 per professionisti consulenti si richiede il possesso di una laurea magistrale (LM) in una delle seguenti classi :

  • Biologia (LM-06)
  • Fisica (LM-17)
  • Ingegneria Aerospaziale e Astronautica (LM-20)
  • Ingegneria Biomedica (LM-21)
  • Ingegneria Chimica (LM-22)
  • Ingegneria Civile (LM-23)
  • Ingegneria dei Sistemi Edilizi (LM-24)
  • Ingegneria dell’Automazione (LM-25)
  • Ingegneria della Sicurezza (LM-26)
  • Ingegneria delle telecomunicazioni (LM-27)
  • Ingegneria Elettrica (LM-28)
  • Ingegneria Elettronica (LM-29)
  • Ingegneria Energetica e Nucleare (LM-30)
  • Ingegneria Gestionale (LM-31)
  • Ingegneria Informatica (LM-32)
  • Ingegneria Meccanica (LM-33)
  • Ingegneria Navale (LM-34)
  • Ingegneria dell’Ambiente e del Territorio (LM-35)
  • Scienze Chimiche (LM-54)
  • Scienze e Tecnologie agrarie (LM-69)
  • Scienze e Tecnologie della Chimica Industriale (LM-71)
  • Scienze e Tecnologie Geologiche (LM-74)
  • Scienze Zootecniche e Tecnologie Animali (LM-86)

Sono ammesse anche i titoli di laurea specialistica (LS) equiparata ad una delle suddette classi di lauree magistrali oppure il diploma di laurea (DL) “vecchio ordinamento”.

Come fare domanda?

La domanda deve essere inviata esclusivamente per via telematica, entro e non oltre le ore 17.00 del 26 maggio 2022, utilizzando l’applicazione informatica presente sul sito istituzionale Inail, previa autenticazione con Spid, Cie o Cns.


Leggi anche: Lavoro, quasi 2mila assunzioni nei ministeri: tutte le figure cercate e i requisiti – IL BANDO


Concorso Inail 2022: valutazione titoli

Prevista la valutazione dei titoli, con l’assegnazione dei seguenti punteggi:
a) punteggio attribuibile ai titoli di studio ulteriori rispetto a quello dichiarato come requisito per l’ammissione: 0,50 punti.

b) formazione post lauream strettamente correlata alla natura e alle caratteristiche della posizione bandita:

  • 0,5 punti per ogni master universitario di primo livello;
  • 1 punto per ogni master universitario di secondo livello;
  • 1,5 punti per ogni diploma di specializzazione;
  • 1,5 punti per ogni dottorato di ricerca.

Le prove

La prova scritta consisterà nella somministrazione di quesiti a risposta multipla e avrà ad oggetto argomenti afferenti alle aree di materie indicate nel Bando. La prova orale verterà sulle stesse materie oggetto della prova scritta.

Concorso ATA 24 mesi, inserimento e aggiornamento graduatore: TUTTE LE INFO

Concorso 304 posti per funzionari Miur: riaperto e modificato il Bando

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata