Home

Sono trascorsi due anni dalla pubblicazione del bando per la selezione di otto segretari parlamentari dell’Assemblea regionale siciliana. Come noto, i circa 2400 candidati dovranno sostenere la prova preselettiva che si svolgerà tra il 28 e il 30 dicembre presso la facoltà di Ingegneria (edificio 19) di viale delle Scienze a Palermo.

La Commissione, è presieduta dal presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, ed è composta da Agatino Cariola e Giovanni Scala, docenti di Diritto costituzionale nelle università di Catania e Palermo; Maria Cristina Cavallaro, docente di Diritto amministrativo a Palermo, e Maria Ingrao, consigliere parlamentare con incarico di direttore dell’Ars.


Leggi anche: Maxi concorso Agenzie delle Entrate per 2320 posti a tempo indeterminato: IL CALENDARIO DELLE PROVE


I candidati dovranno rispondere a 60 quesiti a risposta multipla in 60 minuti su alcune materie determinate dal bando: diritto costituzionale, organizzazione e funzionamento dell’Assemblea regionale siciliana, diritto amministrativo, amministrazione del patrimonio e contabilità di Stato e degli enti pubblici.

La banca dati delle domande, da cui saranno estratte quelle per le prove, sarà pubblicata sul sito internet dell’Ars venerdì 3 dicembre. I partecipanti sono divisi per ordine alfabetico e sono stati convocati ogni giorno in due sessioni, la mattina  dalle 9 e il pomeriggio dalle 14.30.

Saranno ammessi alle prove scritte i candidati che, in base al punteggio riportato nella prova preselettiva, si saranno collocati entro il 400esimo posto. La selezione pubblica proseguirà poi per gli ammessi con tre prove scritte e prove orali e tecniche.

Leggi anche:

Palermo

Concorso Segretari Comunali per 448 borsisti e 345 posti: bando e tutte le info

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata