Home

Coronavirus Sicilia. Bollettino 30 Settembre 2020. La Situazione in Sicilia

Coronavirus. Sicilia – Recono ancora i contagi sull’Isola. Da quanto emerge dal bollettino giornaliero del ministero della Salute nelle ultime 24 ore in Sicilia sono 170 i nuovi positivi, mentre i tamponi eseguiti sono 6.645.

Aumentano però anche i guariti, 90 da ieri.

Da segnalare che 29 dei nuovi casi sono militari della marina sbarcati a Siracusa dalla nave Margottini.

Il totale dei positivi in Sicilia arriva a 2.866, con un decesso (in prov. di Palermo) che porta il numero dei morti a 311. 

Mentre i casi totali dall’inizio della pandemia da Coronavirus arriva a 7.118

Ad aumentare anche i ricoveri: 301 in regime ordinario, 19 in terapia intensiva. In isolamento domiciliare 2546 persone.

I dati per provincia

A Palermo i nuovi positivi sono 74, 33 a Siracusa (29 di questi come dicevamo poc’anzi sono militari della nave Margottini), 17 a Catania, Caltanissetta e Trapani, 7 a Messina, 4 ad Agrigento e 1 a Enna.


Leggi anche: Ultima ora. Musumeci firma nuova ordinanza antiCovid. Ecco cosa prevede


Coronavirus. Bollettino 30 Settembre 2020. La situazione in Italia

Coronavirus Italia – Da quanto emerge dal bollettino giornaliero del ministero della Salute nelle ultime 24 ore sono 1.851 nuovi casi (1.648 ieri).

Quindi aumentano ancora i contagi da Covid nella penisola italiana ma aumentano anche i tamponi effettuati, oggi 105.564 (90.185 processati ieri)

Il totale dei positivi in Italia si attesta a quota 314.861. In calo i decessi, 19 oggi (nella giornata di ieri 24), per un totale di 35.894.

I guariti in più sono 1.198 (ieri 1.316) e sono ora complessivamente 227.704

La regione con più nuovi positivi nelle ultime 24 ore è la Campania (+287), seguono la regione Lazio (+210) e la Lombardia (+201).

Nessuna regione è Covid Free. Le regioni con meno nuovi casi sono Valle d’Aosta e Molise con sei nuovi casi.

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata