Home

Dopo l’acquisto di Twitter per la cifra record di 44 miliardi di dollari, Elon Musk mette nel mirino un altro colosso statunitense. In un cinguettio ha infatti scritto: “Comprerò la Coca-Cola per rimetterci dentro la cocaina”. Quando la Coca-Cola è stata lanciata nel 1800, era davvero piena di cocaina e caffeina. La cocaina, che derivava dalla foglia di coca, fu rimossa all’inizio del secolo scorso”.

In uno dei suoi primi tweet dopo aver siglato l’accordo per l’acquisto del social, Elon Musk ha scritto:

“La libertà di parola è il fondamento di una democrazia funzionante, e Twitter è la piazza della città digitale dove le questioni vitali per il futuro dell’umanità sono dibattuti. Voglio anche rendere Twitter migliore che mai, migliorando il prodotto con nuove funzionalità, rendendo gli algoritmi open source per aumentare la fiducia, sconfiggendo i bot spam, e l’autenticazione di tutti gli esseri umani Twitter ha un immenso potenziale. Non vedo l’ora di lavorare con la comunità degli utenti per sbloccarlo”. Poco prima aveva twittato: “Spero che i miei peggiori critici rimangano su Twitter perché questo è ciò che significa libertà di parola”.

Leggi anche:

Ucraina, Elon Musk a Putin: “Ti sfido alle arti marziali, in palio c’è Kiev”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata