Home

“Siamo nate in corpi maschili ma entrambe ci siamo sentite femmine da sempre, da quando abbiamo ricordi”. Giulio e Guido, gemelli, nel giorno del loro 18esimo compleanno sono diventati Giulia e Gaia all’anagrafe. Ma solo giovedì 14 ottobre, a 23 anni, hanno cambiato sesso nello stesso giorno attraverso due interventi chirurgici consecutivi all’ospedale fiorentino di Careggi. Si tratta del primo caso in Italia di gemelli transgender che cambiano sesso.

Non sono mancati i rischi, in quanto entrambe soffrono di una forma di coagulopatia che le ha esposte a un maggior rischio di sanguinamento durante l’intervento: “È una giornata da festeggiare – hanno dichiarato al QN – Abbiamo fatto una scelta molto libera, la nostra famiglia ci ha supportato in questo nostro progetto, poi essendo gemelle ci siamo sempre aiutate e fatte forza a vicenda”.

“Si sentono donne da sempre – ha spiegato l’urologo Andrea Cocci, che ha partecipato all’eccezionale intervento chiurugico – ma come prevede la legge hanno iniziato il loro percorso dai 18 anni: prima con la terapia ormonale, e dopo avere avuto l’autorizzazione dal giudice si sono messe in lista operatoria”. L’intervento, ha quindi raccontato Cocci al Corriere della Sera al termine dell’operazione, “è perfettamente riuscito. Le ragazze dovranno stare cinque giorni ricoverate all’ospedale Careggi ma tra un mese e mezzo avranno una normale vita. Da donne”.

Leggi anche:

Sesso e ricatti in cambio di esami superati: a processo un professore universitario

organo sessuale

Sesso e astinenza, ecco quanto possono resistere gli uomini senza avere rapporti

Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata