Home

A Palermo si respira finalmente l’attesa atmosfera natalizia. A dodici giorni dal Natale, la città ha finalmente le sue luminarie natalizie. Allestito ai Quattro Canti un albero alto 12 metri e ricco di luci in rappresentanza del circuito Arabo-normanno.

Luminarie di Natale ai Quattro Canti

Per la prima volta Palermo ha l’Albero di Natale ai Quattro Canti. L’iniziativa è stata promossa dalla città, con lo scopo di finanziare le luminarie che per le festività natalizie saranno presenti lungo il Percorso Arabo Normanno, comprendendo anche le città di Monreale e Cefalù, con le loro splendide Cattedrali. Una novità che non fa altro che consolidare l’unione tra una grande e sentita tradizione culturale e religiosa ed una altrettanto grande attrattiva internazionale.

L’allestimento

A curare l’allestimento delle luminarie, la V.M. Agency di Vincenzo Montanelli, orgoglioso del risultato raggiunto: “Abbiamo faticato per riuscire a realizzarlo in tempo utile, la città non meritava di rimanere al buio. Siamo riusciti, in condivisione con il sindaco, a posizionare l’albero ai Quattro Canti, in una strada importante per i cittadini e i turisti. Avremmo potuto farlo prima, ma l’importante è averlo fatto“, ha concluso Montanelli.

Palermo, Natale “in ritardo”

Benché tutti si aspettassero che le luminarie venissero accese l’8 dicembre, come da tradizione, in concomitanza con la festività del’Immacolata, le casse del Comune, in pre-dissesto da settembre, non hanno permesso il montaggio prima. La soluzione è stata dunque quella di attingere dalle casse della città Metropolitana.


Leggi anche: Palermo, il suggestivo presepe subacqueo a Sant’Erasmo – FOTO


L’albero di Natale a Piazza Politeama

Per tale motivo, al montaggio dell’albero a Piazza Castelnuovo ci penseranno le associazioni private di categoria (Confcommercio, Confartigianato-Casartigiani, Confesercenti, Confindustria, l’Ance). Le luci dell’Albero di Natale del Politeama, alto circa 15 metri, saranno accese mercoledì pomeriggio.

“Nessun capodanno in piazza”

“Penso che sia un contributo normale per una città che vuole vivere il Natale come è giusto che sia. Non ci sarà nessuna festa di capodanno in piazza – ha spiegato il sindaco del capoluogo – perché le norme Covid impediscono di realizzare i grandi eventi, ma questo non impedirà di avere i concerti al Teatro Massimo“.

Palermo, l’installazione natalizia di Giglio è una vera opera d’arte – FOTO

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata