Home

Potrebbe essere la fine di una promettente carriera. Stephanie Matto, l’influencer che ha dichiarato di guadagnare 60mila euro a settimana vendendo i suoi peti in barattolo, è stata ricoverata per un malore che lei ha scambiato per un attacco di cuore. Si trattava invece di eccesso di gas nello stomaco dall’alimentazione da lei assunta proprio per la sua “attività commerciale”. I dottori le hanno consigliato un drastico cambio di dieta.

È stata lei stessa a raccontare a un tabloid inglese la sua disavventura. “Ho pensato di avere un attacco di cuore e di stare per morire – ha spiegato -. Era quasi impossibile respirare e ogni volta che provavo a fare un respiro sentivo un forte pressione intorno al cuore”.


Leggi anche: “Ecco perché meglio andare a letto al primo appuntamento”: la teoria dell’influencer


Influencer vende peti in barattolo, ma finisce grave in ospedale

La corsa in ospedale accompagnata da un amico ha scongiurato le più cupe previsioni ma comunque per lei non sono arrivate buone notizie. “Mi è stato consigliato di cambiare dieta – ha detto – e prendere una medicazione che eliminasse il gas dal mio corpo. E questo di fatto ha messo fine ai miei affari”.

Ma pare che Stephanie abbia già trovato il modo di aggirare l’ostacolo: I suoi clienti non potranno più possedere il barattolo fisico delle sue flatulenze ma potranno acquistarli come opere d’arte digitali sulla blockchain.  


Leggi anche:

I luoghi dove le donne amano fare l’amore: così l’orgasmo sarà un gioco da ragazzi


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata