Home

In viale delle Scienze prolifera quasi indisturbato un ricco ecosistema di piante e animali. Di foggia diversa, vertebrati e invertebrati, residenti in un dato territorio, stanziali o di transito abituale, tengono compagnia a studenti di diverse scuole, piacevolmente o meno.

Non si parla soltanto di randagismo, problema ormai storico. Nell’immagine in evidenza un topolino a luglio faceva la sua pausa insieme agli studenti rilassandosi alle prese con qualche rifiuto nei pressi delle aulette della Scuola Politecnica.

Vediamo qualche altro esempio.

Kaffeeeeee11!1 #sessioneautunnale #caffe #dog #unipa

Una foto pubblicata da Luca Mangialino (@luca_man93) in data:

Ognuno vive a modo suo il suo lunedì mattina ? ????#ingegneriatiportaallapazzia #ingegneriapalermo #unipa #lunedimattina #lunedidacoma

Una foto pubblicata da michele (@michele.glorioso) in data:

"In quella sala d'attesa non c'era neanche un cane." "In the waiting room there was not even a dog". #ig_today

Una foto pubblicata da Antonio Musotto (@medicineman60) in data:

#turtle #fountain #fontana #agraria #unipa #università #green

Una foto pubblicata da Gabriele Babbi De Luca (@mrbabbi) in data:

Inviate e segnalate le foto dei vostri “animaletti universitari” a [email protected]. Le pubblicheremo.

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Tony Siino vive a Palermo, ha 43 anni, è laureato in Scienze Politiche e ha una passione per l'Information and Communication Technology, i nuovi media, la comunicazione, i blog, l'accessibilità e l'usabilità, l'information architecture e la radio. È dottore di ricerca in Sociologia. Lavora come web strategist e web content manager e come speaker radiofonico (a Radio Time). Scrive articoli sull'ICT per siti Internet e per riviste specializzate. Ha ideato la directory italiana dei blog www.blogitalia.org, il blog di Palermo Rosalio e ha un suo blog (www.deeario.it). Ha ideato e coordina l'ex blog ufficiale dell'Università degli Studi di Palermo (www.younipa.it).

2 Risposte

  1. Avatar
    Andrea

    Sig. Siino, il fatto che lei non si faccia alcun problema nel firmare un articolo del genere la dice lunga su di lei. Buona fortuna.

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata