Home

Abbiamo ricevuto su [email protected] e pubblichiamo una lettera di un ex studente di Unipa.

«Sono Giovanni Giordano e scrivo a nome mio e dei miei colleghi. Giorno 25 luglio 2013 ci siamo laureati all’Università di Palermo in Scienze Pedagogiche ma, ancora oggi, la nostra laurea non è stata caricata nel portale quindi, per la legge non siamo Laureati Magistrali.

CI siamo rivolti in segreteria e ci hanno riferito che hanno smarrito i verbali e che non possono certificare il nostro esame di laurea e ci hanno consigliato di rivolgerci al rettore, al quale abbiamo scritto durante questo periodo, il quale non ha mai risposto.

Molti di noi hanno intenzione di accedere all’iscrizione ai corsi singoli, ovvero materie che ti danno la possibilità per accedere al TFA futuro che si terrà dopo gennaio ma, dato che non siamo laureati, non possiamo avviare la modulistica e il tempo limite per la presentazione è il 30 novembre.  Dopo tale data sarà impossibile accedere e quindi ci viene negato l’ingresso all’eventuale concorso TFA pur avendo tutti i diritti.

Non sappiamo più a chi rivolgerci, l’Università ci sballottola di qua e di la. Restiamo in attesa di una vostra risposta. Siamo soltanto un grido in mezzo ad una tempesta».

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

7 Risposte

  1. Avatar
    utente 1

    Il consiglio è quello di inviare una racc. a.r. di diffida al Rettore, inoltre sarebbe opportuno valutare con l’assistenza di un legale la possibilità di presentare una querela nei confronti di persone da identificare dell’Unipa.
    Rivolgetevi ad un legale, l’Unipa dovrà pagarvi i danni.

    Rispondi
  2. Avatar
    Roberto

    Che vergogna, certe istituzioni sono sempre pronte a prendere, ma mai a dare. Tra l’altro mettere in regola laureati, che possano produrre nuova conoscenza, dovrebbe essere in primo luogo nell’interesse dell’università.

    Rispondi
  3. Avatar
    Midori

    Cioè vi vengono pure a dire senza alcun pudore che hanno smarrito i verbali!!!
    Ma come non si vergognano???

    Però se uno studente smarrisce il libretto universitario, pretendono pure il pagamento di una quota!
    Lo stesso però nn si verifica se sono loro a smarrire verbali e documenti importanti degli studenti!
    Altro che documenti, unipa ha perso soprattutto la dignità!

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata