Home

Le 7 regole di Einstein per vivere una vita migliore

Albert Einstein, Il più celebre genio della storia umana non ha solo rivoluzionato la fisica, ma ci ha insegnato molte preziose lezioni su come vivere una vita migliore. Eccole.

Albert Einstein
Albert Einstein

Einstein era più di un semplice fisico: era un pacifista, un attivista politico, antirazzista e una delle figure più iconiche e celebrate di tutta la storia del Novecento. Meno conosciuti sono i consigli di vita dati liberamente da Einstein a molti dei suoi amici, conoscenti e colleghi scienziati, che forse sono ancora più rilevanti oggi rispetto a quando pronunciò queste parole di saggezza e compassione. Ecco, forse sono proprio queste le lezioni migliori di Einstein.

1. Dedica i tuoi sforzi alle cose che contano

È un modo per ottimizzare gli sforzi: metterli dove sono più necessari, a scapito di non sprecarli in questioni poco importanti. In altre parole, scegliere di non impegnarsi in cose che sono superflue rispetto a ciò che è realmente importante per te è un modo per diventare più efficiente dal punto di vista mentale. In altre parole, libera la mente per concentrarti su ciò che conta di più per te.

2. Fai le cose che ami, anche se sei pessimo nel realizzarle

Sebbene molte delle passioni di Einstein si estendessero ben oltre la fisica, compreso l’amore per il cibo e la passione per il violino, forse quella che gli piaceva di più era la vela. Come scrisse una volta, “Una crociera in mare è un’eccellente opportunità per la massima calma e per riflettere sulle idee da una prospettiva diversa”. La sua seconda moglie (e cugina), Elsa, aggiunse che “Non c’è nessun altro posto dove mio marito è così rilassato, dolce, sereno e distaccato dalle distrazioni della routine quanto quando si trova su una nave che lo porta lontano”. Concentrandosi su qualcosa di banale, la mente di Einstein era libera di vagare, portandolo spesso a nuove entusiasmanti idee.

3. Abbi una mentalità da… puzzle

Pensa ai problemi che affrontiamo, sia come individui che collettivamente, come esseri umani. Potrebbero essere finanziari, ambientali, legati alla salute o politici, ad esempio. Consideri questi problemi come delle crisi insormontabili? Se lo fai, probabilmente ti senti inerme nei loro confronti, poiché c’è ben poco da fare nell’affrontarli. Ma se li consideri come un puzzle, potresti essere propenso a pensare a un nuovo approccio per risolverli. A questo proposito, Einstein era praticamente il prototipo dell’individuo che vedeva ogni difficoltà che affrontava come un puzzle da risolvere: in fisica e oltre.

4. Pensa alle cose che ti affascinano davvero

Sebbene Einstein fosse famoso per i problemi che risolse, ce ne furono molti le cui soluzioni gli sfuggirono per tutta la vita: dalla ricerca di una spiegazione deterministica al comportamento quantistico al tentativo di unificare tutta la fisica (compresa la gravità e le altre forze) in un quadro generale. Sebbene molti abbiano provato e fallito (e continuino a fallire) nel risolvere questi enigmi, la gioia e la soddisfazione più grandi si trovano spesso nel percorso.

5. Non lasciare che la politica ti riempia di rabbia o disperazione

Quanti di noi hanno visto un amico, un conoscente o anche un perfetto sconosciuto fare una dichiarazione che ci ha riempito di indignazione, e che è andato fuori controllo, pieno di giusta indignazione e, di conseguenza, si è lanciato in un’invettiva? Anche se ciò potrebbe soddisfare un bisogno primitivo in noi di esprimere la nostra opinione e sfidare ciò che consideriamo una narrazione inaccettabile, quanto spesso una risposta del genere è stata effettivamente efficace nel raggiungere uno qualsiasi dei nostri obiettivi?

L’obbedienza cieca all’autorità è il più grande nemico della verità

Molti di noi, dopo aver sentito qualcosa che siamo certi sia assurdo, decidono immediatamente di opporsi ad esso, indipendentemente da ciò che effettivamente indicano le prove. Una volta che abbandoniamo le nostre facoltà di pensiero critico perché siamo certi di conoscere la risposta, tendiamo ad andare d’accordo con coloro che sono d’accordo con noi e ad opporci a coloro che sostengono qualcosa di diverso. Per Einstein, ciò rappresentava la morte della mente razionale, che egli chiamava “follia collettiva” o “mente da gregge”. Oggi lo chiameremmo pensiero di gruppo, ed Einstein notò che spesso era guidato da una figura di spicco che faceva propaganda. Nell’era delle fake news, questa lezione è più importante che mai da assimilare.

Questo poco conosciuto castello in Sicilia è stato definito ‘il più bel promontorio del mondo

La scienza, la verità e l’istruzione sono per tutti, non solo per pochi privilegiati

Nel 1946, Einstein visitò la Lincoln University, il primo college nero negli Stati Uniti. Tenendo un discorso al corpo studentesco, disse: “Il mio viaggio in questa istituzione è stato per una causa utile. C’è una separazione tra le persone di colore e i bianchi negli Stati Uniti. Quella separazione non è una malattia delle persone di colore. È una malattia dei bianchi”. Al giorno d’oggi, possiamo essere certi che Einstein avrebbe spinto affinché la scienza, la divulgazione e l’istruzione fossero disponibili a tutti. Sebbene alcune proprietà fisiche possano essere relative, come lo spazio e il tempo, le gioie, la conoscenza e le verità scoperte dalla scienza non appartengono a una razza, nazione o fazione, ma piuttosto a tutta l’umanità.

Esplorando i Luoghi Incantevoli del Commissario Montalbano

Informazioni sulla strategia di Ben Affleck per gli ospiti di Casinia

Condividi

AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web Younipa.it , alla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Concorsi pubblici: Tutti i bandi attivi al momento Ricevi sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia.

NEWS LE NEWS PIU IMPORTANTI Per non perderti tutte le news più importanti raccolte in un unico canale Telegram. Cronaca, politica, sport, cultura, eventi e tanto altro ancora.

GOSSIP: IL nostro canale Telegram dedicato al mondo del gossip Qui per il Gossip

Post correlati


A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.