Home

Presentata la bozza di un nuovo bando di concorso Stem: al bando oltre 6000 posti per gli insegnati ma anche per i neolaureati. Si tratta, nello specifico, di alcune classi di concorso per le quali si avverte una forte carenza di docenti.

Le classi di concorso

In particolare, le classi di concorso interessate dal prossimo bando Stem sono: Matematica, Fisica, Matematica e Fisica, Scienze e Tecnologie Informatiche per la scuola secondaria, assieme a Matematica e Scienze per la scuola secondaria di primo grado.

Nuovo Concorso Stem: i posti disponibili

Non avendo ancora una pubblicazione ufficiale del bando, è possibile che i dati – così come il numero dei posti – possano subire delle modifiche. Al momento, il decreto predispone un totale di 6333 posti così suddivisi:

  • A020 – Fisica: 376 posti
  • A026 – Matematica: 1098 posti
  • A027 – Matematica e fisica: 1568 posti
  • A028 – Matematica e scienze: 2075 posti
  • A041 – Scienze e tecnologie informatiche: 1216 posti.

Requisiti per partecipare

A questo nuovo Concorso Stem potranno partecipare tutti i laureati con i requisiti per accedere alle classi di concorso già esaminate in precedenza e con i 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e delle metodologie didattiche. Inoltre, potranno partecipare tutti coloro che sono in possesso del titolo di abilitazione o di accesso alla specifica classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia (ai sensi della normativa vigente).


Leggi anche: Concorso per insegnanti, possibile stop ai 24 cfu: tutte le novità


Concorso Stem: le prove

Non è prevista alcuna forma di preselezione. Infatti, le uniche prove previste sono la prova scritta e la prova orale.

La prova scritta, della durata di 100 minuti, prevede 50 quesiti a risposta multipla di cui:

  • 40 quiz disciplinari sui programmi previsti dall’allegato A al decreto del Ministro dell’istruzione 20 aprile 2020, n. 201 per la singola classe di concorso,
  • 5 sull’informatica
  • 5 sulla lingua inglese.

Per la classe di concorso A027 Matematica e Fisica i, 40 quesiti vertenti sui programmi sono suddivisi tra 20 quesiti di matematica e 20 quesiti di fisica.

Valutazioni e data di avvio

La prova scritta verrà valutata al massimo 100 punti e sarà superata da coloro che conseguiranno un punteggio di almeno 70/100. Anche la prova orale verrà valutato con i medesimi punteggi. Il Concorso, dovrebbe prendere il via entro il 2022 per consentire agli aspiranti docenti di entrare in ruolo il 1° settembre 2022.

INPS, Contributi per Studenti per Master e Corsi Universitari

Concorso Aeronautica Militare per 800 posti, requisito minimo licenza media: ecco il bando e come candidarsi

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata