Home

Slitta ancora la decisione sul rinvio del coprifuoco e sui festeggiamenti per le cerimonie. Soltanto la prossima settimana, il governo di Mario Draghi si riunirà per varare il nuovo decreto. Coprifuoco spostato alle 23 probabilmente dal 24 maggio e i matrimoni dal 15 giugno.

Rinvio allentamento delle misure

Draghi non molla ancora la presa. Ci vuole ancora un po’ di pazienza per l’allentamento delle misure, accompagnato da un continuo ed importante slancio della campagna vaccinale. Così continua la realizzazione del Pnrr, il Piano nazionale di ripresa e resilienza stilato dall’esecutivo.

Tutte le date del rinvio

Il Premier Draghi, in aula alla Camera, ha messo le cose in chiaro. Per avere la proroga del coprifuoco, la riapertura dei centri commerciali, delle piscine all’aperto e il via libera ai matrimoni bisognerà ancora attendere alcuni giorni. “Dobbiamo essere attenti a bilanciare le ragioni dell’economia con quelle della salute“, dichiara il Presidente del Consiglio. Il governo si riunirà prossima settimana in cabina di regia per varare il nuovo decreto, ma sembrerebbero già esserci tutte le date del rinvio: il coprifuoco alle 23, molto probabilmente dal 24 maggio, e festeggiamenti riaperti per i matrimoni dal 15 giugno.


Leggi anche: Draghi ha deciso: rinuncerà al suo stipendio da Presidente del Consiglio


L’opposizione del centro-destra

A contrastare le decisioni del governo, torna a farsi sentire forte l’opposizione dei partiti del centro-destra. Matteo Salvini, leader della lega, dichiara: “Alla luce dei dati, il diritto degli italiani a vivere le loro città anche di notte credo sia ormai doveroso“. Il partito di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia, ribadisce la sua massima vicinanza agli operatori del settore dei matrimoni e degli eventi privati. “Parliamo di un comparto che vale oltre 60 miliardi di euro e che coinvolge decine di migliaia di aziende, ma che è stato umiliato dai governi Conte e Draghi e dimenticato anche nell’ultimo decreto Riaperture. Tantissime coppie non hanno nessuna prospettiva, sono costrette da mesi a rinviare continuamente la data delle nozze e chiedono una cosa semplice: fateci sposare“, dichiara la Meloni.

Intensificare la campagna vaccinale

Per la prossima settimana, prevista anche un’intensificazione della campagna vaccinale. Dopo aver superato i 25 milioni di somministrazioni, il commissario Francesco Paolo Figliuolo ha dato il via libera alle Regioni per vaccinare anche i quarantenni. La Sicilia ha già annunciato le prenotazioni per il nuovo target d’età. L’obiettivo è quello di mettere in sicurezza tutti gli over 60 entro l’inizio di luglio, ed estendere la campagna vaccinale in estate a tutte le categorie.

covid

Bollettino Covid, sempre meno casi in Sicilia: la zona gialla è certa

brevetti

Da lunedì in Sicilia vaccini agli over 40, c’è l’ok di Figliuolo: cosa prevede l’ordinanza

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata