Home

Sono finora sette i casi accertati a Palermo di variante Omicron, tutti individuati all’aeroporto Falcone Borsellino. Si tratta di tre palermitani provenienti dall’estero e di quattro stranieri sbarcati in Sicilia e portati subito al Covid hotel della città. Tutti sono costantemente monitorati.

Palermo, le condizioni dei contagiati con variante Omicron

Secondo quanto riportano le ultime notizie della struttura commissariale, tutti i contagiati con Omicron a Palermo stanno bene. Un po’ di tosse secca; febbre al di sotto dei 37,5 che perdura da diversi giorni, generale senso di stanchezza. Due dei contagiati non sono vaccinati, mentre uno di loro ha una sola dose di Moderna.

Tuttavia, non bisogna mai abbassare la guardia. Gli ultimi sette casi, come gli altri in tutta la Penisola, confermano infatti come la variante riesca a diffondersi con velocità.


Leggi anche: Sicilia, scattano le misure anti-Omicron: controlli serrati, sequenziamento e divieti


Variante Omicron: l’allarme dell’Oms

La contagiosità della variante Omicron preoccupa tutto il mondo. Il direttore dell’Oms, Hans Kluge, invita tutti a fare quanto prima la terza dose di vaccino, utilizzando parole poche rassicuranti: “Una nuova tempesta sta arrivando in Europa con la variante Omicron del Covid che entro poche settimane dominerà in più paesi della regione, spingendo i sistemi sanitari già sotto pressione sull’orlo del baratro”.

La situazione in Sicilia

Continuano intanto a crescere i contagi Covid in Sicilia con un incremento di oltre il 44% dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente. L’incidenza cumulativa settimanale si è attestata al valore di 189 nuovi casi ogni 100 mila abitanti. In aumento anche le ospedalizzazione, stabile il numero dei decessi. “Non perdiamo tempo – avverte l’infettivologo dell’Ospedale Civico, Antonio Cascio – facciamo tutti la terza dose appena possibile. La variante potrebbe sfuggire all’immunità indotta da due dosi di vaccino, ma una terza dose sembra tradursi in una protezione contro il ricovero e la morte nel 75%-80%”.

Novavax

Covid, il vaccino Novavax approvato da Aifa: ecco quando sarà disponibile in Italia

zona arancione

Covid Sicilia, da domani al 31 dicembre altri 6 comuni in Zona Arancione: l’ordinanza

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata