Home

Il noto quotidiano francese inserisce il capoluogo siciliano nella top10 delle città assolutamente da visitare in un tour nella nostra amata penisola. Tuttavia, ne dà una visione contraddittoria, descrivendo Palermo Sconcertante e affascinante: “Se il degrado di alcuni quartieri può sorprendere, ci sono anche numerosi tesori”.

“Quali sono le città più belle da visitare in Italia?”. Così s’intitola un articolo pubblicato sul sito internet de Le Figaro, che nella top10 inserisce anche il capoluogo dell’Isola. “Sconcertante e affascinante allo stesso tempo, Palermo non lascia indifferenti“, scrive il quotidiano francese.

La descrizione di Palermo secondo Le Figaro

“Se il degrado di alcuni quartieri può sorprendere – si legge ancora su Le Figaro – il capoluogo siciliano nasconde tesori. Le sue chiese, come la Cappella Palatina, la Martorana o la Cattedrale, riflettono l’arte della fusione delle culture araba e normanna, senza dimenticare il Duomo di Monreale, a pochi chilometri, interamente rivestito di mosaici bizantini. Nel cuore della città, il bellissimo Teatro Massimo è stato il luogo della tragica scena finale del Padrino parte III. Città gourmet, Palermo ha 4 grandi mercati dove si mescolano odori a volte evidenti, i colori accesi dei frutti baciati dal sole e l’irresistibile dolcezza della cassata, una torta di ricotta, simbolo della Sicilia”. Sono queste le parole utilizzate dalla giornalista Sarah Chevalley per descrivere il capoluogo siciliano.


Leggi anche: Cesare Cremonini a Palermo per il progetto ‘Io Vorrei’: “Città unica e meravigliosa” – VIDEO


Le altre città italiane inserite nella top10

Nella classifica stilata da Le Figaro, non può ovviamente mancare la Città Eterna, Roma, che “affascina per l’accostamento di monumenti antichi ai sontuosi palazzi rinascimentali e barocchi”. E ancora Firenze, definita “il gioiello del Rinascimento”. Al terzo posto troviamo la “grazia medievale” di Siena. Venezia, dichiarata la “città degli innamorati”, che non smette mai di affascinare. E ancora Torino, “con il suo ricco patrimonio artistico e legata alla storia di Casa Savoia”. A Napoli, “lo spettacolo è tanto nelle vie dei Quartieri Spagnoli e Spaccanapoli, cuore popolare della città, quanto nei musei”. C’è poi Bologna, soprannominata la “Dotta”, città che ospita da 1000 anni l’Università in cui si sono formati i più grandi filosofi e letterari. Chiudono la Top10, Lecce, definita la “Firenze del Sud”, e Verona, “la romantica”, resa famosa dalla tragedia shakespeariana di Romeo e Giulietta.

Palermo, Stagnitta premiata tra le migliori caffetterie al mondo: “Intima ed elegante”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata