Home

Palermo. Continuano le notizie negative riguardo l’emergenza COVID19. Due ultraottantenni sono morti la scorsa notte nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Cervello. Erano fra gli otto degenti ricoverati e affetti dal Coronavirus. “La loro situazione era già grave – fanno sapere dall’ospedale – Il quadro clinico era compromesso. Abbiamo tentato ogni possibile cura, ma non c’è stato nulla da fare”.

Oltre ai due decessi del Cervello, una vittima si registra anche a Villa Sofia. Una donna di 72 anni è deceduta in Cardiologia, dopo essere stata ricoverata in Neurochirurgia e Neurorianimazione. Il tampone effettuato dopo la morte avrebbe dato esito positivo. Anche un’infermiera di Neurochirurgia sarebbe contagiata. Attualmente sono in corso i test a tutti i soggetti, pazienti e operatori sanitari, che sono entrati in contatti con la signora deceduta. 

Tra i nuovi positivi, uno è stato scoperto al pronto soccorso pediatrico del Cervello: è un neonato. 

Leggi anche:

Matrimonio da incubo nel palermitano: Sposa colpita dalle fiamme durante il flambé di benvenuto

Scuola. CTS garantisce: “Mascherine disponibili tutti i giorni per tutto l’anno”

Il video messaggio del Premier Conte per studenti, genitori, insegnanti e personale scolastico

Scuola. Il Premier Conte annuncia un messaggio a studenti, genitori e insegnanti

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata