Home

Colpo all’Arsenio Lupin nel salotto chic della Capitale francese. Una banda di rapinatori a mano armata ha svaligiato la gioielleria Bulgari di Place Vendome, per un bottino stimato intorno ai dieci milioni di euro.

Bulgari: rapina milionaria

Colpo milionario a Parigi, alla gioielleria Bulgari in Place Vendome, una delle piazze più famose e alla moda nel cuore di Parigi. La rapina, precisa la stampa locale, è stata messa in atto da una banda di sei criminali, quattro dei quali tuttora in fuga.

L’assalto e la fuga

Un poliziotto ha aperto il fuoco contro uno dei rapinatori, il quale è rimasto leggermente ferito e fermato subito dopo insieme ad un complice. Alcuni dei banditi sono fuggiti in auto, altri in scooter. Durante l’assalto, è rimasto ferito anche un agente della Police, travolto dalla vettura dei banditi in fuga, una BMW grigia poi ritrovata abbandonata nel quarto arrondissement.


Leggi anche: È il giorno del suo matrimonio ma…deve firmare un contratto importante


Il super-bottino

Secondo fonti vicine all’inchiesta, il bottino del colpo da Bulgari ammonta a circa 10 milioni di euro. L’inchiesta per “furto a mano armata in banda organizzata” e “associazione a delinquere” è stata affidata alla Brigata anti-crimine della polizia giudiziaria.

Rapine a Parigi

Quella di Bulgari non è la prima clamorosa rapina che colpisce Parigi. Quest’estate, infatti, la Capitale francese è stata segnata da altre due rapine. Il 27 luglio scorso, un uomo in monopattino elettrico ha fatto incetta in un punto vendita Chaumet, bottino stimato: 2 milioni di euro. Tre giorni dopo, due uomini armati di una pistola a scariche elettriche ed un lacrimogeno hanno sottratto gioielli per un valore di 400.000 euro in una boutique del marchio Dinh Van.

Gratta e Vinci

Ruba gratta e vinci ad anziana, tabaccaio bloccato a Fiumicino: stava per espatriare

Gratta e vinci

Anziana vince 500mila euro al Gratta e vinci, ma il tabaccaio le ruba il biglietto e scappa

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata