Home

Prende una multa e sbaglia il pagamento di un centesimo, i vigili gli chiedono l’integrazione

È davvero surreale quanto accaduto a Renato Capparotto, pensionato vicentino di 70 anni. A luglio, nel corso di un suo soggiorno a Palermo, è stato multato dalla polizia locale per la violazione dello spazio Ztl cittadino. Una volta ricevuta la notifica della multa, l’uomo ha provveduto a saldare entro cinque giorni ottenendo lo sconto del 30% come previsto, ma invece di pagare 71,08 euro, ha effettuato un bonifico da 71,07. Per questo motivo, i vigili gli hanno chiesto di integrare il centesimo mancante.

“Non voglio certo che mi si passi per uno che non rispetta le leggi, sia chiaro, però vorrei spiegare com’è andata. Nella fretta di pagare la multa entro i tempi stabiliti, feci personalmente un bonifico direttamente tramite il sito bancario, accreditando all’ufficio dei vigili la somma di 71,07 euro, invece di 71,08. Certo è che non avrei ipotizzato neppur lontanamente che mi venisse contestato un ‘errore’ così effimero, da essere di gran lunga inferiore al bollo postale richiesto per la risposta”, ha dichiarato Capparotto al Giornale di Vicenza

“Ribadisco il mio involontario errore, ma se c’è da dimostrare la cecità della burocrazia, questa contestazione d’ufficio può essere letta come un valore al merito ai messi comunali, come pure di cecità e pignoleria burocratica”, ha aggiunto.ìCapparotto ha quindi infilato e inviato il centesimo in una bustina con relativa ricevuta di pagamento e il seguente messaggio: “Eccovi la somma contestatami, da non confonderla come obolo, sufficiente a dimostrarvi la mia buonafede e puntigliosità vostra, che stride però con l’accoglienza per cui siete famosi”.

Leggi anche:

Flavia Vento ‘delusa’ da Tom Cruise: “Ci chattavo, ma era un fake”- VIDEO

madre

Le città italiane in cui si hanno più rapporti sessuali: la classifica lascia a bocca aperta

Condividi


AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web Younipa.it , alla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Concorsi pubblici: Tutti i bandi attivi al momento Ricevi sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia.

NEWS LE NEWS PIU IMPORTANTI Per non perderti tutte le news più importanti raccolte in un unico canale Telegram. Cronaca, politica, sport, cultura, eventi e tanto altro ancora.

GOSSIP: IL nostro canale Telegram dedicato al mondo del gossip Qui per il Gossip

Post correlati


A proposito dell'autore