Home

Belloni? Non faccio nomi e cognomi, qualunque nome abbia fatto negli scorsi giorni aveva un no a priori, perché se lo dice Salvini allora non va bene. Mi auguro che domani il Parlamento dia dimostrazione di lucidità, concretezza, rapidità”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini dopo il vertice avuto con Enrico Letta (Pd) e Giuseppe Conte (M5S) sulle elezioni per il Quirinale.

Insomma, ancora non si ha alcuna ufficialità ma tutti gli indizi portano a Elisabetta Belloni, prima donna nella storia della Farnesina a essere nominata Segretario generale e prima donna in Italia alla guida dei servizi segreti. Più defilato il profilo di Marta Cartabia, attuale ministro della Giustizia.

Anche FdI sembra convergere sul nome: “Tra i nomi che sento in questi giorni, trovo delle agenzie di qualche giorno fa in cui Giorgia Meloni diceva che tra i nomi che non le dispiacevano c’erano quelli di Sabino Cassese e Elisabetta Belloni. Visto che Cassese non c’è, Belloni, ma questa è solo una mia deduzione, potrebbe essere un nome di intesa”. Così Ignazio La Russa (FdI) interpellato dai cronisti a Montecitorio sulla rosa di nomi che circolano.

Leggi anche:

covid

Bollettino Covid, scende il tasso di positività: ma i decessi restano alti

covid

Covid, individuata la nuova variante “Omicron 2” in Italia: già due casi

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata