Home

Per tutti coloro che si stanno chiedendo quando verranno ricaricate la carte del reddito di cittadinanza, questo è l’articolo giusto. Ecco il calendario dei pagamenti del Rdc, a partire da febbraio.

Chi ha percepito il sussidio già in passato conosce il suo funzionamento. Ma ci sono anche quelli che sono in attesa di riceverlo per la prima volta a febbraio o nei mesi seguenti.

Cerchiamo di capirele date in cui avverranno i pagamenti partendo proprio da quella di febbraio 2021.

Reddito di cittadinanza: i pagamenti di febbraio 2021

L’erogazione del reddito avviene tramite ricarica dell’apposita carta e dopo l’approvazione della relativa domanda. Di solito l’accredito della somma è previsto nei giorni compresi fra il 24 e il 27 del mese. Tuttavia in alcuni casi può verificarsi uno slittamento, ma il termine ultimo è comunque fissato entro fine mese.

Quindi a febbraio 2021 il pagamento dovrebbe arrivare nei giorni compresi fra il 24 e il 28 del mese. Queste date riguardano tutti coloro che già percepiscono il sussidio o che hanno presentato domanda durante tutto il 2020.

E per chi ha fatto domanda a gennaio?

Per tutti coloro che hanno fatto domanda di reddito di cittadinanza nel mese di gennaio 2021, l’elaborazione può richiedere anche 30 giorni. In questo caso bisognerà aspettare la fine delle procedure prima di ricevere il pagamento.

In caso di rinnovo della domanda però la data di erogazione del sussidio sarà diversa rispetto a chi continua a percepirlo. Infatti, come già avvenuto in precedenza dovrebbe arrivare a metà mese, ossia intorno al 15 febbraio.

Verificare sul sito Inps

In relazione allo stato delle richieste e all’importo riconosciuto, potete verificarlo direttamente sul sito www.inps.it, utilizzando il pin d’accesso o lo Spid. In particolare basta recarsi nella sezione del servizio online denominata: consultazione delle domande di reddito e pensione di cittadinanza.

Calendario ricariche

Per quanto riguarda i mesi successivi, l’erogazione del reddito di cittadinanza proseguirà regolarmente anche nel 2021. Quindi, gli aventi diritto, continueranno a percepirlo.

Non esiste un calendario ufficiale per il saldo del sussidio. Tuttavia fino ad ora i pagamenti, che avvengono mediante una ricarica sulla card appositamente ideata, sono arrivati sempre intorno alla fine del mese.

Reddito di cittadinanza: dettagli per riceverlo e prospettive future 

Infine, un cenno alle ultime novità sul reddito di cittadinanza. Per ricevere il rdc nel 2021, vi ricordiamo che bisogna avere un ISEE aggiornato. In caso contrario l’Inps non effettuerà i nuovi accrediti.

Per il rinnovo dell’Isee bisogna presentare la Dichiarazione sostitutiva unica (DSU), che contiene tutti i dati anagrafici e reddituali del nucleo familiare richiedente. Tale documento vale dal momento della presentazione fino al 15 gennaio dell’anno successivo. Quindi se non lo avete ancora fatto, vi consigliamo di presentare all’Inps la nuova DSU il prima possibile, per evitare slittamenti nell’erogazione del rdc.

Infine, la nascita del nuovo governo Draghi potrebbe apportare delle modifiche al reddito di cittadinanza. Stando alle ultime news la misura introdotta dal primo governo Conte deve essere migliorata e rafforzata, soprattutto per quanto riguarda l’inserimento nel mondo del lavoro dei beneficiari. Ma al momento si tratta solo di ipotesi.


Leggi anche:


Scoperti in Sicilia 175 furbetti del reddito di cittadinanza


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata