Home

Ad agosto camminare per le strade di viale delle Scienze è come vivere in uno di quei film western dove si scorge un uomo ogni chilometro di cammino.

Ed è forse per questo che certi “particolari” emergono alla vista più degli altri.

Come queste due scritte immortalate da un tweet di Samuele Vinanzi, studente di Ingegneria Informatica (e scrittore).

 

Da un lato, quindi, la correzione  di un’offesa già di per sé “esaustiva”; dall’altro il moto di un pendolo ad alto tasso “filosofico” (e ingegneristico).

E voi? Ne avete “scattate” delle altre degne di nota?

Segnalatecele! Inviate le foto a [email protected].

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Blogger dal 2003, giornalista pubblicista dal gennaio 2013, ha scritto su diverse piattaforme: Tiscali, Il Cannocchiale, Splinder, Blogger, Tumblr, WordPress, e chi più ne ha più ne metta. Ha coordinato (e avviato) urban blog e quotidiani online. Ha scritto due libri: un romanzo e una raccolta di poesie. Ha condotto due trasmissioni televisive sul calcio ed ha curato la comunicazione sul web di un movimento politico di Palermo durante le elezioni amministrative del maggio 2012. Di mestiere vede gente e fa cose. E fa parte dello staff di Younipa.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata