Home

Via libera alla riapertura delle scuole sull’intero territorio nazionale. In Sicilia si parte il 14 settembre.

Ad annunciarlo è il ministero dell’Istruzione che comunica altresì che già dal primo del mese, oltretutto, gli istituti saranno impegnati nel recupero degli apprendimenti. Gli alunni e i professori torneranno quindi in classe dopo un’estate ricca di dubbi, decisioni e discussioni.

IL CALENDARIO DEL MIUR PER LA RIAPERTURE DELLA SCUOLE

La data fissata dal MIUR, tuttavia, è indicativa e sono le singole Regioni a stabilire quando far partire l’anno scolastico.  Ma molte Regioni si accoderanno al calendario proposto dal Ministero.

”Non torniamo indietro, le scuole vanno riaperte in sicurezza. I tamponi e i test devono essere fatti e vanno fatti in tempo reale. Se c’è un contagio, si agirà di conseguenza”. Da qui la necessità di una “collaborazione” tra Stato e Regioni, ha detto ieri il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, confermando che “la Provincia autonomia di Bolzano partirà il 7 settembre.

Via quindi alle lezioni il 14 settembre in Abruzzo, Basilicata, Campania, Lazio, Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Molise, Toscana, Liguria, Piemonte, Sicilia, Provincia di Trento, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto.

Ritarda di qualche giorno, invece, il Friuli Venezia Giulia, che riaprirà i cancelli a partire dal 16 settembre. In coda la Sardegna, dove la campanella suonerà a partire dal 22 settembre, la Calabria e la Puglia, dove si ripartirà addirittura il 24 settembre.

Leggi anche:

Laurea? All’università di Google si prende in 6 mesi

Arriva “Catena”, in Sicilia il primo matrimonio virtuale e indissolubile su internet, ecco come funziona

Università, Manfredi: “Si riparte in presenza, studenti portino le mascherine”

Miur, pubblicate date nazionali test d’accesso

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata