“Da domani prenderà il via formalmente l’anno scolastico. Quello che stiamo per vivere è un inizio davvero particolare: tutti Voi, Docenti, Dirigenti, Personale Ata, siete ben consapevoli del fatto che stiamo per scrivere, insieme, un capitolo nuovo e determinante nella storia della nostra scuola”.

Lo scrive la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, in una lettera inviata ai docenti e a tutto il personale scolastico.


LEGGI ANCHE: Lezioni online in caso di chiusure e aule piccole. Mascherina dai 6 anni in poi ma no nel banco. Ecco tutte le misure per Scuola sicura ai tempi del Covid


“Siate innanzitutto fieri del lavoro fin qui svolto. Veniamo da mesi difficili in cui, come comunità scolastica, abbiamo dovuto reagire ad una pandemia che ha colto il mondo di sorpresa, travolgendolo. Abbiamo affrontato un evento inatteso e davvero doloroso per noi che viviamo del contatto con gli studenti: la sospensione delle attività didattiche in presenza.

La didattica a distanza, nonostante le difficoltà, ha tenuto vivo il legame con le nostre ragazze e con i nostri ragazzi. Insieme poi, a giugno, – continua Azzolina – abbiamo riaperto i nostri Istituti, per la prima volta,per lo svolgimento degli Esami di Stato delle scuole secondarie di secondo grado. In molti avevano messo in dubbio la nostra capacità di organizzarli in presenza, allarmando su possibili fughe di commissari e presidenti di commissione”. (adkronos)


Ti potrebbe interessare:

Bollettino Coronavirus 31 Agosto. Ancora in calo i contagi in Sicilia e in Italia e 6 morti

Incendi in Sicilia, distrutta anche la Riserva dello Zingaro. Le foto di prima e dopo il rogo

ASSUNZIONI SCUOLA. Ecco la “chiamata veloce”. Come funziona, i posti disponibili per Regione, come fare domanda

Condividi

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata