Home

Si sono recati in un supermercato di Canicattì per fare la spesa nonostante fossero positivi al Covid incuranti dell’incolumità pubblica. Ma, sfortunatamente per il gruppetto di positivi che doveva curarsi a domicilio, nello stesso supermercato si trovava il medico che aveva diagnosticato la malattia.

L’episodio si è verificato prima che per Canicattì scattasse la zona rossa, ma si è appreso solo adesso. Il medico ha avvertito il direttore del supermercato, che ha fatto chiudere le porte per consentire alle forze dell’ordine di identificare i trasgressori e denunciarli all’autorità giudiziaria. A quanti si trovavano nel punto vendita sono stati effettuati i tamponi. 

Leggi anche:

zone rosse

Ultim’ora, due nuove Zone Rosse in Sicilia: comuni “blindati”

Covid

Bollettino Covid, contagi stabili in Italia e in Sicilia: in lieve aumento i ricoveri

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata