Home

Università, Italia maglia nera per laureati in Europa: solo la Romania ne ha di meno tra i 24 e i 34 anni

Pochi, anzi pochissimi laureati in Italia. Secondo nuovo report di Eurostat, che studia i dati sull’istruzione terziaria nei Paesi membri dell’Unione Europea, nel 2021 il 41 per cento della popolazione europea di età compresa tra i 24 e i 34 anni aveva conseguito almeno una laurea. Le donne, con un tasso di crescita in continuo aumento, superano di molto gli uomini: 47 per cento contro 36 per cento.

L’Italia, con il 28 per cento di giovani laureati, è al penultimo posto davanti solo alla Romania e molto lontana dai Paesi più virtuosi, Lussemburgo e Irlanda, che registrano rispettivamente il 63 e il 62 per cento. Quasi la metà degli Stati membri inoltre, ha già raggiunto l’obiettivo prefissato al 2030 di aumentare al 45 per cento la quota della popolazione di età compresa tra i 25 e i 34 anni che abbia completato l’istruzione terziaria: Lussemburgo, Irlanda, Cipro, Lituania, Paesi Bassi, Belgio, Francia, Svezia, Danimarca, Spagna, Slovenia, Portogallo e Lettonia.

Leggi anche:

Prof universitario si laurea con gli esami dell’omonimo, ora è indagato: l’assurda storia

Università, torna il Premio ‘Saperi per la legalità: Giovanni Falcone’: chi può partecipare

Condividi

AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web Younipa.it , alla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Concorsi pubblici: Tutti i bandi attivi al momento Ricevi sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia.

NEWS LE NEWS PIU IMPORTANTI Per non perderti tutte le news più importanti raccolte in un unico canale Telegram. Cronaca, politica, sport, cultura, eventi e tanto altro ancora.

GOSSIP: IL nostro canale Telegram dedicato al mondo del gossip Qui per il Gossip

Post correlati



A proposito dell'autore