Home

Non c’era la consueta folla oceanica a Washington, ma il giuramento di Joe Biden come 46esimo presidente degli Stati Uniti, è stato comunque denso di emozioni. Davanti al presidente della Corte suprema John Roberts, Biden ha giurato ponendo la mano su una vecchia bibbia di 127 anni tenuta dalla moglie Jill. “Giuro solennemente di adempiere con fedeltà all’ufficio di presidente degli Stati Uniti e di preservare, proteggere e difendere la Costituzione al meglio delle mie capacita’. Che Dio mi aiuti”, ha detto Biden pronunciando la formula di rito e diventando a 78 anni il presidente Usa più anziano ad entrare in carica. È il primo del Delaware e il secondo cattolico dopo John F. Kennedy.

Non sono mancati gli applausi per Biden e consorte all’uscita da Capitol Hill. Presenti alla cerimonia anche il vicepresidente Mike Pence e il leader dei repubblicani in Senato Mitch McConnell. Parole al miele quelle di Hillary Clinton per Kamala Harris: “Mi fa piacere pensare che quello che per noi è oggi storico – una donna che giura per l vicepresidenza, sembrerà una cosa normale e ovvia quando le nipoti di Kamala saranno cresciute”, twitta l’ex segretario di stato.

Usa, il giuramento di Joe Biden

“Riusciamo a respirare di nuovo aria fresca. Buona fortuna Joe e Kamala!”. Così su Twitter il presidente del Ppe, Donald Tusk, facendo riferimento al nuovo presidente Usa Biden e alla vicepresidente Harris.

Donald Trump e Melania hanno lasciato la Casa Bianca salendo a bordo del Marine One che li porterà alla base militare di Andrews alle porte della capitale per una cerimonia di addio. Successivamente si sono imbarcati sull’Air Force One per volare verso la loro residenza di Mar-a-Lago.

“Sono stati quattro anni incredibili, abbiamo raggiunto tanti risultati insieme”, ha detto Trump nel suo ultimo discorso a Washington. “Abbiamo sviluppato un vaccino” contro il Covid “in pochi mesi, un miracolo medico”, sostiene. Fra la piccola folla c’erano tutti i figli di Donald Trump, da Ivanka a Tiffany, passando per Eric e Donald Jr. “Abbiamo tagliato le tasse, abbiamo snellito la burocrazia. Abbiamo centrato molti obiettivi”, dice davanti ai suoi sostenitori, che gli cantano ‘We Love You’. Lui risponde: “We love you too, dal profondo del mio cuore”. “Ritorneremo, in qualche modo”, aggiunge. “Continuerò a lottare per voi, ci vediamo presto”. Secondo indiscrezioni, il tycoon starebbe pensando a creare un suo partito, il ‘Patriot Party’.

Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata