Home

Insultato sul web per aver ricevuto il vaccino contro il Covid a 103 anni e quindi, secondo gli hater, aver “sprecato” una dose.

Vittima degli odiatori di internet è Basilio Pompei, per tutti nonno Basilio: dopo che gli è stata iniettata la dose in una Rsa del Mugello, è diventato il più anziano vaccinato della Toscana.

“Avrebbe dovuto lasciare la dose a qualcun altro, è inutile vaccinare un 103enne”.

 “Una dose sprecata”, “A 103 anni doveva essere lui a rifiutarla”

“Facciamo morire i quarantenni e vacciniamo i centenari”; “Sempre negativo e gli fanno il vaccino”; “Le cavie servono…”

“Potevano lasciarlo morire di vecchiaia, hanno sprecato un vaccino”

Nonno Basilio non si scompone: “Per me non cambia nulla”

“Per me non fa nessuna differenza – ha commentato lui -. A 103 anni di vaccini ne ho fatti di tutti i colori e questo non aveva niente di diverso dagli altri. Se poi qualcuno scrive o commenta, io non ho proprio nulla da dire”.

Ha raccontato alla La Nazione, «Ho girato tutta l’Europa , ho fatto il militare in un sacco di posti. Di questa storia non ne so niente – dice Basilio con una lucidità invidiabile -. Io ormai sono come una pianta inerte, che non si cura di nulla”. Riferendosi al vaccino ricevuto ma, forse, anche ai commentatori di una rete come sempre molto libera ma poco pensata. 

Ex macellaio di Pontassieve (Firenze), Basilio Pompei nel corso della sua lunga vita è stato uno dei tanti soldati italiani deportati dal Terzo Reich e rinchiuso per due anni in un campo polacco. E’ sopravvissuto ed è riuscito a fare ritorno in patria solo al termine di un viaggio lungo e rocambolesco. Una vita di sofferenza e una dignità che non può certo essere scalfita da qualche leone da tastiera. Pompei è anche l’unico ancora in vita del libro “Diari di guerra e di prigionia”.

Altre notizie:

Palermo. Il cielo si tinge di giallo. Uno spettacolo|FOTO

Sono 4,4 milioni i giovani rassegnati che non cercano più lavoro

Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

I sogni non accadono se non agisci

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata