Home

Ormai è ufficiale: Roberto Lagalla è il nuovo sindaco di Palermo. L’ex rettore di Unipa fra qualche giorno inizierà il suo percorso di governo cittadino a Palazzo delle Aquile, al posto dell’uscente sindaco Leoluca Orlando.

Per Lagalla, appoggiato da una decina di liste (tra cui Forza Italia, Fratelli D’Italia e Democrazia Cristiana), la vittoria è arrivata al primo turno, raggiungendo più del 48%. Un vantaggio netto rispetto al candidato di centrosinistra-arrivato secondo- Franco Miceli (30%). Sotto il 20% Ferrandelli, che si posiziona terzo.


Leggi anche: Elezioni sindaco di Palermo, Lagalla verso vittoria certa: TUTTI I DATI


“Al centro il futuro dei giovani”, l’intervista di Younipa a Lagalla prima dell’elezione

Qualche giorno prima della sua elezione, il sito Younipa ha deciso di intervistare Lagalla che ben conosce l’ateneo, i docenti e i comportamenti dei suoi studenti. Nella breve chiacchierata colui che sarebbe diventato il nuovo sindaco di Palermo ha raccontato di avere in serbo un progetto virtuoso per i giovani palermitani.

“L’ateneo è un’agenzia culturale per il territorio. Ne conosco le opportunità e le occasioni. Deve esserci un forte dialogo tra la macchina comunale e quella di Unipa. L’approccio che ho adottato da rettore lo farò anche da sindaco”.


Leggi anche:

La Sicilia è la regione con più giovani nullafacenti: è una colpa essere nati su questa isola?


Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata