Home

Alessio Vassallo, attore palermitano conosciuto sul piccolo schermo soprattutto per il suo Mimì Augello ne Il giovane Montalbano, viene richiamato questa mattina da alcuni agenti della Polizia a cavallo mentre intento a leggere da solo seduto sulla spiaggia di Mondello.

Lo sfogo dell’attore Alessio Vassallo

Il giovane attore palermitano lascia il suo sfogo alle stories del suo Instagram raccontando quanto accaduto, invitando tutti alla riflessione. Queste le sue parole: “Io ero in spiaggia, da solo, per i fatti miei a leggere. Non c’era nessuno, un posto totalmente isolato e arrivano due signori a cavallo. È la Polizia di stato, dicendomi che non posso sostare dalle 11.00 alle 22.00. Tutto il rispetto per chi lavora, tutto il rispetto per questo periodo storico che stiamo vivendo, ma è una follia totale. Noi non ci stiamo rendendo conto, una follia totale. Intanto, è una follia totale che io sono al mare solo e devo stare con questa roba qua, perché?! (indicando la mascherina) E due, perché non posso sostare, non posso sedermi da solo per i fatti miei a leggere? Però in aereo va benissimo stare attaccati gomito a gomito nel pulmino che porta l’aereo all’aeroporto, va benissimo quando si scende dall’aereo per andare in aereostazione tutti attaccati come sardine va benissimo. Assembramenti che si vedono imbarazzanti e indecorosi ovunque vanno bene. Uno che legge al mare da solo, no. Secondo me ci stanno togliendo qualcosa che va oltre la libertà e non ce ne stiamo rendendo conto. È una follia collettiva. E va bene rispettare le regole, ma…allora chiudete tutto. Allora fai zona rossa, chiudi tutto. Come fanno in Germania, in Francia, chiudi. Così che senso ha?! Se io neanche posso sedermi in spiaggia da solo, senza nessuno vicino, chiudi tutto. Fammi stare a casa, fai un vero regime non un finto regime”.

L’attore si riferisce all’ordinanza del Sindaco Orlando, emanata il mese scorso, che vieta lo stazionamento sulla spiaggia per evitare assembramenti.

“Lettura Covid Free”

Alessio Vassallo conclude il suo sfogo con un successivo video in cui si riprende mentre legge alcuni passi del suo libro camminando, con indosso la mascherina. Scrivendo: “Lettura COVID free, mascherato e non stazionato”.

Alessio Vassallo e il corso di recitazione cinematografica a Palermo

L’attore palermitano, protagonista anche de “La concessione del telefono”, tratto dall’omonimo romanzo di Camilleri, terrà a breve a Palermo un corso di recitazione cinematografica. Il corso, organizzato dalla Scuola Piano Focale, si terrà dal 7 all’11 aprile presso Villa Riso. Cinque lezioni per far apprendere ai giovani futuri artisti le basi della tecnica della recitazione cinematografica, mettendo a disposizione la sua professionalità ed esperienza. Il corso è a numero chiuso, pertanto, per chi volesse partecipare è consigliabile prenotarsi chiedendo ogni tipo di informazione all’indirizzo email: [email protected], oppure chiamando il numero di telefono 370 1392880. Il corso, verrà interamente svolto nel rispetto delle normative anti-Covid.

Sky Cinema Harry Potter: tutti i film della Saga da oggi fino all’11 aprile

Buon compleanno Grey’s Anatomy!

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata