Home

Bollettino Covid 11 febbraio 2022. La situazione e i nuovi contagi in Italia

Bollettino Covid Italia –  Sono 67.152 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 75.861. Le vittime sono invece 334, mentre ieri erano state 325.  Un italiano su sei ha avuto il Covid: dall’inizio della pandemia, due anni fa, sono infatti 10.089.429 i guariti. Nelle ultime 24 l’incremento è stato di 129.293. Sono invece 11.991.109 gli italiani contagiati. Gli attualmente positivi sono 1.751.125, in calo di 62.149 nelle ultime 24 ore, mentre i morti sono 150.555. 

Sono 663.786 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 683.715. Il tasso di positività è al 10,1%, in calo rispetto all’11,1% di ieri. Sono invece 1.265 i pazienti in terapia intensiva, 57 in meno di ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 100. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 16.824, ovvero 530 in meno rispetto a ieri. (

Bollettino Covid 11 febbraio 2022. La situazione e i nuovi contagi in Sicilia

Bollettino Covid Sicilia – Sono 5.754 i nuovi casi di Covid19 registrati a fronte di 38.018 tamponi processati in Sicilia. Ieri erano 7.194. Il tasso di positività resta al 15,1%. La Regione comunica che ci sono altri 342 casi dei giorni precedenti L’isola è al quinto posto per contagi. Gli attuali positivi sono 277.684 con un aumento di 2.811 casi. I guariti sono 3.251 mentre le vittime sono 34 e portano il totale dei decessi a 8.982.

Sul fronte ospedaliero sono 1.439 ricoverati, con 32 casi in meno rispetto a ieri; in terapia intensiva sono 116, uno in più rispetto a ieri. Questi i dati del contagio nelle singole province Palermo con 1.214 casi, Catania 1.529, Messina 900, Siracusa 696, Trapani 359, Ragusa 463, Caltanissetta 304, Agrigento 414, Enna 217.

Leggi anche:

covid

Bollettino Covid, superati i 150mila morti da inizio pandemia: i dati giornalieri

no vax

Chiedono “sangue no vax” per la trasfusione del figlio, sospesa la potestà ai genitori

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata