Home

Coronavirus Sicilia. Bollettino 22 Ottobre 2020. La Situazione in Sicilia

Coronavirus. Sicilia – Nuova impennata di Contagi e nuovo record in Sicilia. Infatti, da quanto emerge dal bollettino giornaliero del ministero della Salute nelle ultime 24 ore in Sicilia sono 796 i nuovi positivi da Covid19.

Oltre al boom di nuovi positivi, si aggiungono 8 vittime, facendo salire così il totale a 397 dall’inizio della pandemia.

7732 i tamponi effettuati. In ospedale 588 persone in regime ordinario (+23 rispetto a ieri) e 89 in terapia intensiva (+6 rispetto a ieri), per un totale di 677 ricoveri. 98 le persone guarite nelle ultime 24 ore.

In 7.863 si trovano in isolamento domiciliare,  gli attualmente positivi invece sono 8.540.

I nuovi casi per provincia

Si registra un boom di contagi a Palermo. Sono 351 i nuovi casi a Palermo (nuovo record assoluto); 211 a Catania; 60 a Trapani; 47 a Messina; 49 a Ragusa; 24 a Siracusa, 19 ad Agrigento, 28 a Caltanissetta; 7 a Enna.


Leggi anche: Covid. A Palermo Vietato stazionare in centro: Ecco le strade coinvolte nella nuova Ordinanza del Sindaco Orlando


Coronavirus. La situazione in Italia

Coronavirus Italia. Da quanto emerge dal bollettino giornaliero del ministero della Salute ancora in crescita la curva epidemica in Italia.

I nuovi contagi sono 16.079 nuovi casi, quasi mille più di ieri, ma con circa 7.500 tamponi in meno (170.392 contro 177.848).

Il totale dei contagiati, comprese vittime e guariti, sale così a 465.726.

In aumento anche il numero delle vittime: 136 in un giorno, mentre ieri erano 127, per un totale che è arrivato a 36.968

Cresce anche la pressione sulle strutture ospedaliere: i ricoverati in terapia intensiva sono ad oggi 992 (+66 rispetto a ieri), quelli ricoverati con sintomi 9.694 (+637). In isolamento domiciliare ci sono 158.616 pazienti (+13.157).

I nuovi casi per Regione

Lombardia (4.125), Piemonte (1.550), Campania (1,541), Veneto (1.325), Lazio (1.251) e Toscana (1.145).


Leggi anche:

Covid. Scatta l’allarme in Sicilia. Musumeci: “Non escludo coprifuoco e stop degli ingressi”

Verso la chiusura delle Regioni: coprifuoco nazionale e ritorno dell’autocertificazione

Covid. Scatta il coprifuoco in 3 regioni, torna l’Autocertificazione

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata