Home

L’INPS rende pubblico un nuovo bando di concorso. Si tratta di un nuovo bonus studenti che permetterà di accedere a borse di studio da 2.000 euro per tutti gli studenti universitari. Vediamo insieme quali sono i requisiti per accedervi.

Borse di studio universitarie INPS: le categorie

L’Istituto Nazionale Previdenza Sociale ha deciso di rendere pubblico un nuovo bando di concorso riservato a corsi universitari di laurea e corsi universitari di specializzazione post lauream in favore di alcune specifiche categorie. Trattasi di figli o orfani ed equiparati degli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici, degli iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale, degli iscritti al Fondo Ipost.

I requisiti

Per poter accedere alla borsa di studio Inps, bisogna essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • età inferiore ai 32 anni alla data di scadenza del Bando;
  • non aver già fruito, per l’anno accademico 2019/2020, di altre provvidenze analoghe erogate dall’Istituto, dallo Stato, dagli Enti regionali per il diritto allo studio universitario o da altre Istituzioni pubbliche o private di valore superiore al 50% dell’importo della borsa di studio messa a concorso;
  • non essere già risultato vincitore del Bando INPS “Collegi Universitari”, che comprenda anche l’anno accademico per il quale si concorre.

Leggi anche: 1500 borse di studio INPS per studiare all’estero: bando e tutte le info


Studenti universitari in corso

Per gli studenti che concorrono all’assegnazione delle borse di studio per corsi universitari di laurea, questi devono inoltre essere in possesso dei seguenti ed ulteriori requisiti:

  • non essere stati studenti ripetenti o iscritti fuori corso nell’anno accademico per il quale si concorre;
  • aver sostenuto tutti gli esami previsti dal piano degli studi scelto e approvato dall’Ateneo, relativi all’anno accademico per il quale si concorre;
  • aver conseguito tutti i crediti previsti dagli ordinamenti dei rispettivi corsi o del proprio piano di studi, in relazione all’anno accademico per il quale si concorre;
  • aver conseguito una media ponderata minima di 24/30 (data dalla somma dei voti di ogni esame, moltiplicata per il numero di CFU di ogni esame, divisa per la somma di tutti i CFU conseguiti, escludendo i CFU degli esami senza votazione in trentesimi).
  • nel caso di conseguimento del diploma di laurea nel medesimo anno accademico per il quale si concorre, aver riportato una votazione non inferiore a 88 su 110 o equivalenti.

Studenti per corsi di specializzazione post laurea

Gli studenti che concorrono all’assegnazione delle borse di studio per corsi universitari di specializzazione post lauream, oltre ai requisiti precedentemente indicati, devono essere iscritti ad un corso di specializzazione post lauream nell’anno accademico 2019/2020 e aver conseguito un diploma di laurea con votazione non inferiore a 92/11.

Bando e scadenza

Per poter partecipare al bando, bisognerà inviare la propria domanda dal giorno 20 gennaio 2022 fino alle ore 12.00 del giorno 21 febbraio 2022. QUI il Bando.

INPS, Contributi per Studenti per Master e Corsi Universitari

lauree abilitanti

Riscatto della laurea gratis? Ecco la proposta dell’Inps

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata