Home

Lanciano il frigo a Capodanno – Immagini choc della notte di capodanno e della stupidità umana.

Stavolta arrivano da Taranto. Il video diffuso sul web mostra due uomini, uno più anziano e l’altro più giovane, che sollevano un grande frigorifero grigio fin sopra la balustra del balcone.

Dietro di loro un bambino e la voce di una donna, oltre alle risate di chi li riprende con lo smartphone e l’incitamento della donna che dice: «Di violenza, di violenza», a incoraggiare il lancio mentre tutto intorno esplodono petardi e fuochi d’artificio.

E così il frigo viene spinto oltre la balaustra e scaraventato in strada da quello che potrebbe essere il terzo\quarto piano di un condominio.

Il video choc di questa immotivata idiozia è stato diffuso da Il Messaggero. L’accaduto si è consumato a Taranto la notte di Capodanno.

La denuncia arriva su Facebook da Angelo Bonelli esponente dei Verdi:

Cara Polizia di Stato, Questura e Procura di Taranto ricevo questo video da Taranto. Pubblico solo questo video perché ce n’è un altro, anzi altri , con un minore che spara con una pistola o una scacciacani. Questi comportamenti vanno sanzionati!

Non si può tollerare che cittadini perbene debbano subire questi gesti pericolosi e violenti . Talmente ritengono tutto ciò legittimo in virtù della loro prepotenza che si riprendono con i cellulari e postano i video ridono non curanti di chi ci fosse in basso in strada. Una vergogna“.

Una follia pura. L’idiozia di persone che non si rendono conto della pericolosità del gesto. Oltre che della completa mancanza di motivazione.

Ci auguriamo che i responsabili vengano rintracciati e puniti in maniera esemplare. Non possiamo più tollerare questa follia diffusa e ostentata anche attraverso i video.

Lanciano il frigo a Capodanno. Il Video


Leggi anche:

Bombe artigianali contro i cassonetti e altri danni collaterali dei “botti di capodanno”

Gente che balla senza mascherine e brindisi: Festa di lusso tradita dai Social [VIDEO]

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata