Home

Ritornerà a lavoro Leonardo Gulotta, indagato nell’ambito dellinchiesta del Nas su alcuni concorsi truccati a Unipa, insieme al padre, il prof. (ora in pensione) Gaspare Gulotta, che si trova ai domiciliari e la sorella Eliana, medico in servizio all’ospedale Civico.

Il tribunale del Riesame ha annullato l’interdizione dai pubblici uffici per un anno che era stata disposta per lui dal gip Donata Di Sarno l’8 aprile scorso. A raccontare l’interdizione qualche giorno fa il sito Palermo Today.


Leggi anche: Lutto a Unipa, Giurisprudenza perde uno dei suoi più noti professori: il cordoglio dell’Ateneo


Concorsi truccati a Unipa: il figlio del prof Gulotta torna a lavoro

I giudici hanno accolto le tesi degli avvocati Monica Genovese e Giovanni Cascioferro, che prendono la difesa di Leonardo Gulotta. Secondo la ricostruzione dei fatti del procuratore aggiunto Sergio Demontis e del sostituto Andrea Fusco, Leonardo Gulotta, allora specializzando all’università di Messina, avrebbe utilizzato le sale operatorie del reparto di Chirurgia diretto dal padre come una palestra, per allenarsi alla sua futura vita professionale.

In questo caso avrebbe assistito senza autorizzazione a diversi interventi e per giunta mentre sarebbe stato in malattia, grazie ad un falso certificato medico, rimediato dal professore. Solo qualche settimana fa erano ‘uscite’ le intercettazioni sul caso.


Leggi anche:

Impiegata di Elisabetta Franchi si sfoga: “Vi racconto come siamo sfruttati giornalmente”


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata