Home

Ancora un altro terribile lutto per Unipa. E’ morta la professoressa Maria Lucia Aliffi, già docente di Linguistica del dipartimento di Scienze umanistiche. L’ateneo palermitano ha espresso il suo cordoglio attraverso una nota pubblicata sulle sue pagine.

“Ricercatrice e professoressa associata di Glottologia e Linguistica (L-Lin/01) nei corsi di studio in Lingue dell’Università di Palermo, Lucia Aliffi è stata anche coordinatrice del Corso di Laurea Magistrale in Lingue Moderne e Traduzione per le Relazioni Internazionali”, ricordano i colleghi.

“Lucia Aliffi – aggiungono i colleghi – ha sempre assegnato una grande importanza all’insegnamento universitario, distinguendosi per il rapporto di grande umanità nei riguardi degli studenti. Impegnata nel sociale, ha avuto un ruolo attivo in numerose associazioni e Club service cittadini”.


Leggi anche: Domenico Dolce attacca la sua Sicilia: “I giovani scappano da una terra immobile e piena di risorse”


Nuovo lutto a Unipa, il ricordo dell’amatissima prof

Questo invece il ricordo dell’associazione Vivere Lettere: “Avendo appreso della scomparsa della docente di Glottologia e Linguistica Lucia Aliffi, esprimiamo con grande dolore il nostro cordoglio. Le saremo eternamente grati per tutto ciò che ha trasmesso a noi studenti e il lavoro svolto in tutto il dipartimento di Scienze Umanistiche“.

Una grande donna, che ha portato fino alla fine il suo ruolo di docente con la dedizione che da sempre l’ha contraddistinta. Il suo ricordo resterà sempre impresso e noi ragazzi di Vivere Lettere. La ringraziamo per averci supportati, per averci spinto a dar sempre di più e per averci aiutati a crescere. Che la terra Le sia lieve”.


Leggi anche:

A Unipa studentesse più brave, ma fanno meno carriera dei maschi: ecco il nuovo piano egualitario


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata