Home

Concorso Ministero Giustizia – Il Ministero della giustizia –  Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria gah indetto un Concorso per 23 assunzioni per contabili.

L’inquadramento è previsto con contratto di lavoro a tempo indeterminato, seconda area funzionale, fascia retributiva F2 (retribuzione mensile di 1516,47 euro) , nei ruoli del personale del Ministero.


Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui concorsi QUI (gruppo Telegram) o QUI (gruppo Facebook)


Concorso Ministero Giustizia. I Requisiti

I requisiti necessari per partecipare al concorso per contabili del Ministero Giustizia sono:

  •   cittadinanza italiana o appartenente ad uno degli Stati membri dell’Unione Europea o appartenenti ad altre categorie come indicato ne bando;
  •     età non inferiore a 18 anni;
  •     qualità morali e di condotta di cui all’art. 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
  •     godimento dei diritti civili e politici;
  •     non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  •     idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui il concorso si riferisce;

Leggi anche: Servizio civile. Ecco il Bando per 46.891 operatori retribuiti in tutta Italia


  •  non essere stati dichiarati destituiti o dispensati o decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  •   assenza di condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  •     per i candidati di sesso maschile, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva;
  •    diploma di istituto tecnico per il settore economico – indirizzo Amministrazione, finanza e marketing, ovvero titoli equiparati e equipollenti secondo la normativa vigente.

Concorso Ministero Giustizia. Le Prove

Il concorso ministero Giustizia per contabili si svolgerà, oltre ad una eventuale prova preselettiva qualora si dovesse superare quota mille partecipanti, sono previste tre prove d’esame di cui due prove scritte ed una prova orale.

Prove scritte

Le prove concorsuali scritte consisteranno in una serie di domande a risposta multipla che verteranno sulle seguenti materie:

  • elementi di ordinamento penitenziario ed organizzazione degli istituti e servizi dell’amministrazione penitenziaria;
  • elementi di contabilità di Stato con particolare riferimento ai servizi amministrativo contabili dell’amministrazione penitenziaria.

Concorso Ministero Giustizia: Prova Orale

L’esame orale verterà sulle materie oggetto delle prove scritte e inoltre su:

  • nozioni di economia politica e di scienze delle finanze;
  • nozioni di diritto costituzionale ed amministrativo con particolare riferimento al rapporto di pubblico impiego.

Concorso Ministero Giustizia: Come presentare Domanda e Scadenza

La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata attraverso apposita procedura telematica raggiungibile a questa pagina.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 21 gennaio 2021

Concorso Ministero Giustizia: Per Maggiori Informazioni e per Consultare il Bando CLICCA QUI


Ti potrebbe interessare anche:

Concorso Forze Armate per 1571 posti. Ecco i Bandi e come partecipare

Maxi Concorso Polizia di Stato. 1.000 posti per Diplomati. Bando e Guida per presentare domanda

Assunzioni e stage in Banca. Ecco le posizioni aperte

INPS. 4.000 assunzioni per Impiegati in tutta Italia. Le ultime novità

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata