Home

Pubblicato nuovo Concorso Presidenza della Repubblica e, più precisamente, presso il Segretariato generale. Assunzioni per 20 posti di coadiutore amministrativo in prova nel ruolo della carriera esecutiva amministrativa.

Requisiti

Per partecipare al Concorso, si richiede un diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale.

Concorso Presidenza della Repubblica: le prove

Il Concorso si articolerà in diverse prove: una preselettiva, una prova scritta ed una prova orale e tecnica. La preselettiva, consiste in 100 quesiti a risposta multipla su:

  • 25 su nozioni di informatica: nozioni in materia di hardware e software ; creazione e gestione di file; elaborazione di testi; utilizzo di fogli di calcolo; concetti di base della navigazione in rete e della comunicazione on-line ed utilizzo delle relative applicazioni; identificazione e prevenzione delle potenziali minacce connesse all’utilizzo delle tecnologie informatiche;
  • 30 su nozioni di archivistica;
  • 15 su elementi di diritto amministrativo;
  • 15 su elementi di diritto costituzionale;
  • 15 su elementi di contabilità di Stato e degli enti pubblici.

La prova scritta

La prova scritta consiste in 8 quesiti a risposta aperta, di cui:

  • due su nozioni di archivistica, competenze in materia di acquisizione e protocollazione dei documenti anche mediante l’utilizzo di tecnologie informatiche;
  • due su elementi di diritto costituzionale italiano;
  • due su elementi di diritto amministrativo;
  • due su elementi di contabilità di Stato e degli enti pubblici.

Leggi anche: Concorso Ripam 1.956 posti presso diversi Ministeri: PROROGA DEI TERMINI


Prova orale e tecnica

I candidati ammessi alla prova orale e tecnica sono chiamati a sostenere un colloquio su tutte le materie oggetto della prova scritta, ed in aggiunta sull’Ordinamento e funzioni del Segretariato generale della Presidenza della Repubblica. La prova orale prevede anche la lettura e traduzione di un breve testo in lingua inglese che costituisce la base per una successiva conversazione.

Invio della domanda e Bando

Il candidato dovrò inviare la propria domanda di partecipazione esclusivamente in via
telematica, compilando l’apposito modulo entro il 9 giugno 2022 al seguente indirizzo: http://www.quirinale.it.


Concorso Esercito per 7.200 volontari: INFO E BANDO

concorso

Nuovo Concorso Ministero della Giustizia, al bando 1092 posti: TUTTE LE INFO

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata